Scienze

Come funziona l'ibernazione umana per i lunghi viaggi spaziali del futuro?

L'ibernazione è da tempo studiata dalle agenzie spaziali per applicazioni nei lunghi viaggi nello spazio: una possibilità reale, benché lontana.

Nei film di fantascienza è un classico: i protagonisti viaggiano in animazione sospesa fino a quando arrivano a Pandora (nel primo Avatar) o un segnale di soccorso li sveglia e li attira verso un bruttissimo incontro (nel primo Alien). Ma l'ibernazione è realmente studiata dalle agenzie spaziali per applicazioni nei futuri lunghi viaggi nello spazio. Le ricerche degli ultimi anni, infatti, suggeriscono che l'ibernazione umana sia una possibilità reale, benché lontana.

Spiega Matteo Cerri, docente di fisiologia all'Università di Bologna e membro del Topical Team Hibernation dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), che studia questo tema: «Nel torpore non si mangia, non si beve e non si producono scarti: ciò avrebbe il vantaggio di ridurre la necessità di portare cibo. Le navicelle potrebbero essere più piccole. E sarebbe anche un modo per ridurre il tempo di convivenza in spazi isolati, cosa che può dare stress psicologico. Ma il principale vantaggio dell'ibernazione sarebbe la protezione dai raggi cosmici (particelle ad alta energia) nello spazio, dove non si è più schermati dal campo magnetico terrestre. Si è visto che nel torpore si è protetti dal danno biologico che causano. Inoltre, si potrebbe beneficiare anche di uno schermo fisico contro queste particelle: uno strato d'acqua che avvolgerebbe la capsula in cui si è in ibernazione».

Letargo
Tratto da Se andassimo in letargo... di Giovanna Camardo, in cui ipotizziamo che cosa succederebbe se noi umani potessimo ibernare, facendo il punto sulle ricerche in questo campo. L'articolo completo è sul numero 364 di Focus (febbraio2023) in edicola. Perché non ti abboni?

Che cos'è l'ibernazione? Tanto per cominicare è una condizione che non ha nulla a che vedere con il sonno (e nemmeno con la crioconservazione, il congelamento del corpo con cui a volte è confusa). Continua Matteo Cerri:. «Il letargo o ibernazione è una sequenza di episodi di torpore, ovvero uno stato in cui il metabolismo si riduce. Va al minimo l'attività delle centrali energetiche delle cellule e la produzione di calore, dunque la temperatura corporea cala. Serve poco ossigeno, il respiro e il battito del cuore rallentano. Gli organi cambiano il loro funzionamento. L'intestino si ferma, visto che in letargo non si mangia e non si producono rifiuti corporei. E il cervello si sconnette: una parte delle sinapsi (i collegamenti tra i neuroni) si ritira. L'attività cerebrale è definita veglia lenta ed è del tutto diversa da quella del sonno, in cui il cervello continua a consumare molta energia».

31 gennaio 2023
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us