Scienze

Come fa la bici a restare in piedi?

Se lanciata senza guidatore, la bicicletta curva, si piega e si raddrizza, continuando però a marciare, finché l’attrito non ferma la sua corsa: è, insomma, una macchina capace di auto stabilizzarsi. A determinare il fenomeno concorrono la geometria della bicicletta, la sua massa, il meccanismo dello sterzo e molti altri parametri.
Due ruote pazze, la gallery dei ciclisti estremi

Forcella e ruota anteriore
Si calcola che ben 25 variabili entrino in gioco, anche se le più importanti sono solo due: l’inclinazione della forcella, che determina la facilità con cui la bici può auto stabilizzarsi (più è inclinata, più è stabile), e l’effetto giroscopico della ruota anteriore. Quest’ultimo, descritto già nel 1910 da due matematici tedeschi, è lo stesso fenomeno fisico che tiene perpendicolare al terreno l’asse di una trottola, e tende a stabilizzare la ruota attorno alla posizione verticale.
Tutti a bordo con Focus, le migliori foto dei lettori con i mezzi di trasporto più curiosi

Il mistero continua
Quanto detto non chiarisce però del tutto il fenomeno. Infatti, sebbene i parametri individuati siano certamente importanti, biciclette sperimentali, in cui l’inclinazione della forcella e l’effetto giroscopico sono stati resi quasi nulli, continuano a camminare da sole anche per parecchi metri. E nessuno sa perché.
Coppi-Armstrong: passato remoto e passato prossimo del ciclismo a confronto

5 aprile 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us