Scienze

Come fa il ventaglio a produrre fresco?

Il corpo umano ha una temperatura media di 36-37 gradi. La temperatura dell’ambiente esterno è, nella maggior parte dei casi, inferiore. Per questo motivo il nostro corpo cede calore all’aria. Ecco come funziona il ventaglio.

Il corpo umano ha una temperatura media di 36-37 gradi. La temperatura dell'ambiente esterno è, nella maggior parte dei casi, inferiore. Per questo motivo il nostro corpo cede calore all'aria. Il calore si diffonde poi nell'ambiente attraverso un meccanismo chiamato convezione: l'aria calda si sposta e si mescola con aria più fredda, perdendo calore. Questo moto dell'aria può essere accelerato usando un ventaglio o, meglio, un ventilatore che garantisce un maggiore ricambio di aria "fresca" in prossimità della pelle. Questo comporta una maggiore quantità di calore ceduto e quindi una maggiore sensazione di fresco.

Un altro fenomeno che rinfresca è l'evaporazione del sudore, che avviene assorbendo energia (cioè calore) dalla pelle. Il ventaglio aiuta anche ad allontanare il vapore prodotto da questo fenomeno, consentendo ad altro sudore di evaporare. Quest'ultimo fenomeno sarebbe l'unico utile se l'aria fosse a una temperatura maggiore di quella del corpo: la ventilazione farebbe infatti aumentare il calore fornito dall'ambiente al nostro corpo, aumentando il senso di caldo.

2 luglio 2021
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us