Scienze

Come fa il ventaglio a produrre fresco?

Il corpo umano ha una temperatura media di 36-37 gradi. La temperatura dell’ambiente esterno è, nella maggior parte dei casi, inferiore. Per questo motivo il nostro corpo cede calore all’aria. Il...

Il corpo umano ha una temperatura media di 36-37 gradi. La temperatura dell’ambiente esterno è, nella maggior parte dei casi, inferiore. Per questo motivo il nostro corpo cede calore all’aria. Il calore si diffonde poi nell’ambiente attraverso un meccanismo chiamato convezione: l’aria calda si sposta e si mescola con aria più fredda, perdendo calore. Questo moto dell’aria può essere accelerato usando un ventaglio o, meglio, un ventilatore che garantisce un maggiore ricambio di aria “fresca” in prossimità della pelle. Questo comporta una maggiore quantità di calore ceduto e quindi una maggiore sensazione di fresco. Un altro fenomeno che rinfresca è l’evaporazione del sudore, che avviene assorbendo energia (cioè calore) dalla pelle. Il ventaglio aiuta anche ad allontanare il vapore prodotto da questo fenomeno, consentendo ad altro sudore di evaporare. Quest’ultimo fenomeno sarebbe l’unico utile se l’aria fosse a una temperatura maggiore di quella del corpo: la ventilazione farebbe infatti aumentare il calore fornito dall’ambiente al nostro corpo, aumentando il senso di caldo.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us