Scienze

Cinque trucchi per far durare al massimo la batteria dell'iPhone

La guida definitiva per spremere al massimo le batterie dell'iPhone l'ha scritta un ex dipendente Apple. Noi abbiamo selezionato i 5 trucchi più importanti, semplici ed efficaci.

L’iPhone di casa Apple sarà certamente un ottimo smartphone, ma dopo l’aggiornamento a iOs7 soffre di un sensibile calo nelle prestazioni della batteria.

Così, nell'attesa del caricabatterie ultraveloce da 30 secondi, un ex dipendente degli Apple Store, Steve Loveless, uno di quelli super nerd addetti al Genius Bar, ha deciso di scrivere la sua guida definitiva ai trucchi per far durare di più la batteria dell’iPhone. Alcuni, ovviamente, sono dettati dal buonsenso. Altri, invece, sono meno intuitivi.

Eccone una nostra personale selezione.

1 - Disabilitate localizzazione e aggiornamento in background di Facebook
Quando aprite Facebook, ovviamente volete essere aggiornati sui post dei vostri amici. E lo fate strisciando verso il basso lo schermo. Poi, tasto home e telefono in tasca. Di norma, Facebook resta aperto e si aggiorna per conto suo, consumando batteria. Ma alla apertura successiva, molto probabilmente striscerete di nuovo lo schermo… ecco quindi che il lavoro dell’app in background è stato inutile. Come pure la localizzazione automatica, comunque possibile quando fate un post con un semplice tocco. Disabilitare questi servizi permette un notevole aumento di durata, dal 12 al 17%.

2 - Non chiudete le app in background
Questo trucco è decisamente controintuitivo. Con un doppio click sul tasto home, le app in background vengono visualizzate: e possono essere chiuse con una strisciata verso l’alto. Farlo aumenta la velocità di esecuzione del telefono, ma riduce la durata della batteria. Perché? Perché una app aperta in background è già caricata nella ram del telefono per essere utilizzata: e per riaprirla serve meno energia. Una app chiusa, invece, deve prima essere trasferita nella ram e poi aperta per essere usata. Doppio lavoro, doppio consumo.

3 - Disabilitate le notifiche push per le app che non vi interessano
Una notifica push arriva come un sms, sempre e comunque. Chiedetevi da quali app la volete davvero e disabilitatela per le altre.

4 - Disabilitate la visualizzazione della percentuale di carica
Sì, è vero. Non tanto perché consuma, ma perché vi spinge a guardarla. “Quanta ne ho ancora?”... e click per accedere lo schermo. E poi ancora. E ancora. E via consumando.

5 - Se non c’è campo, passate in modalità aereo
Inutile costringere il telefono a cercare se siete in una baita a 3.000 metri a mangiar polenta e capriolo. In modalità aereo sia la telefonia, che il wifi che il bluetooth sono spenti. Potete leggere un ebook, giocare o scattare foto. E condividere il tutto una volta scesi a valle.

Dipinti storici con iPhone e iPad
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Foto d'autore scattate con iPhone
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Le illusioni ottiche con iPhone di Francois Dourlen
VAI ALLA GALLERY (N foto)

11 aprile 2014 Carlo Dagradi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us