Scienze

LHC: un esperimento può spiegare l’asimmetria dell’Universo

Dopo il Big Bang la materia ha preso il sopravvento sull'antimateria, e perciò noi esistiamo: perché è successo? Un esperimento dell'LHC apre uno spiraglio su questo mistero.

L'ipotesi del Big Bang prevede che la grande esplosione da cui è poi nato l'intero Universo abbia prodotto materia e antimateria in quantità uguali. L'antimateria è composta da particelle analoghe a quelle della materia ma con carica elettrica opposta: un elettrone di materia ordinaria ha carica negativa, mentre il suo opposto, l'anti-elettrone (chiamato positrone) ha carica positiva.

Se vengono a contatto, materia e antimateria si annichilano in una formidabile esplosione di energia: in teoria, perciò, l'Universo non dovrebbe esistere, distrutto alla nascita dall'annichilamento di ogni singola particella di materia con la corrispondente particella di antimateria.

Non è successo, altrimenti non saremmo qui a parlarne: qualcosa ha sbilanciato il primo Universo a favore della materia. Qualcosa che non conosciamo e per la quale nessuna speculazione è finora stata ritenuta soddisfacente.

lhc, particelle esotiche, adroni, acceleratore di particelle
La tavola delle particelle elementari: clicca sull'immagine per ingrandirla.

Guida sintetica alle parole in questa pagina - Il decadimento è la trasformazione spontanea di alcune particelle in altre. I barioni, particelle subatomiche composte (ossia non elementari) sono costituite da quark. Una famiglia di barioni, i barioni beauty, possono essere generati nell'LHC (il Large Hadron Collider) dalla collisione di protoni. Allo stesso modo si formano anche antibarioni: barioni e antibarioni decadono (si trasformano) rapidissimamente in protoni, antiprotoni e altre particelle chiamate pioni.

Leggi anche: particelle elementari, i mattoni della materia. © Focus

C'è un'ipotesi! Frutto di una lunga ricerca, uno studio pubblicato su Nature Physics riporta i risultati di un esperimento realizzato all'LHC che sembra dimostrare l'esistenza di una asimmetria (ossia una diversità) nel decadimento di alcune particelle barioniche.

Nel corso dell'esperimento i fisici hanno osservato un fenomeno mai visto prima. È emersa una anomalia: il numero di particelle prodotte dal decadimento dei barioni beauty è diverso dal numero di particelle prodotte dal decadimento degli antibarioni beauty. La differenza è nell'ordine del 20%.

Spiega Nicola Neri (Infn), responsabile della ricerca: «È la prima volta in assoluto che si hanno le prove che i barioni di materia e antimateria non si comportano allo stesso modo, e per questo i risultati dell'esperimento hanno un valore inestimabile».

Questo potrebbe aiutarci a spiegare l’asimmetria tra materia e antimateria che si osserva nell’Universo: in ultima analisi, può dirci com'è possibile che l'Universo esista, noi compresi. Prima di arrivarci, però, sono necessarie verifiche e ulteriori conferme, e infine i fisici teorici dovranno "raccontare", con una nuova teoria, questa scoperta.

10 febbraio 2017 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us