Scienze

Cern: l'antimateria sarà il carburante delle astronavi

Servirà a far volare le astronavi.

Il Cern di Ginevra è riuscita a creare e “intrappolare” una manciata di particelle di antimateria per più di 170 millisecondi , giusto il tempo di studiare. È il primo passo per creare sistemi di propulsione per astronavi interplanetarie come quelle di Star Trek?

“L'esperimento del Cern potrebbe svelare il mistero del Big Bang”

Il mistero del Big Bang - Ci sono voluti cinque lunghi anni di lavoro, ma alla fine i ricercatori del Cern ce l'hanno fatta: sono riusciti a intrappolare in un gabbia magnetica 38 atomi di anti-idrogeno per quasi due decimi di secondo. Tutti i precedenti tentativi erano falliti perché, com'è noto, materia e antimateria si annullano praticamente a vicenda. Si tratta di un esperimento eccezionale perché potrebbe svelare uno dei più grandi misteri della fisica contemporanea, ossia perché la materia abbia avuto il sopravvento sull'antimateria al momento del Big Bang.

Angelo o demone? - L'esperimento del Cern evoca l'immagine dell'antimateria intrappolata e usata come bomba per distruggere il Vaticano nel romanzo Angeli e demoni di Dan Brown, o il sistema di propulsione dell'astronave Enterprise nel saga di Star Trek. Se la speranza è che il primo scenario non si “materializzi” mai, il secondo sarebbe altamente auspicabile. Ci muoviamo ancora su un terreno fantascientifico, ma l'antimateria - come fanno notare alcuni fisici - potrebbe essere alla base di futuri sistemi di propulsione delle astronavi interplanetarie per gironzolare nello Spazio.

Guarda le invenzioni che ti danno i super poteri

19 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us