Scienze

Cellule staminali per curare la distrofia

Le cellule staminali potrebbero combattere la distrofia muscolare. La terapia per ora ha cominciato a dare buoni frutti sui cani, ma alla fine del prossimo anno potrebbero partire le prime sperimentazioni sull’uomo. La distrofia muscolare di Duchenne è causata dal malfunzionamento di un gene, che normalmente produce una proteina, la distrofina, indispensabile per la vita dei tessuti muscolari. La mancanza di distrofina provoca la lenta e irreversibile degenerazione dei muscoli, portando alla paralisi e anche alla morte. Adesso un gruppo di ricerca dell’Istituto Scientifico San Raffaele di Milano, finanziato dal Telethon, ha forse trovato la soluzione in alcune cellule staminali, chiamate mesoangioblasti.
Le cellule, prelevate dai vasi sanguigni di Golden Retriever sani, sono state poi coltivate in laboratorio e successivamente iniettate sui cani distrofici. Dopo cinque mesi di trattamento gli animali hanno cominciato a riprendere gradualmente una certa mobilità degli arti. Una volta entrate in circolo, infatti, le cellule trasportate dal sangue hanno raggiunto i muscoli, dove hanno stimolato una nuova produzione di distrofina, ringiovanendo le fibre. Cellule equivalenti sono state individuate sull’uomo, ma la terapia è ancora tutta da verificare.

Foto: © Rossana Tonlorenzi & Maurilio Sampaolesi, San Raffaele Scientific Institute

16 novembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us