Scienze

Cellulare rubato? Cellulare bloccato!

Come rendere inutilizzabile il proprio cellulare in caso di furto.

Cellulare rubato? Cellulare bloccato!
Come rendere inutilizzabile il proprio cellulare in caso di furto.

Anche i primati più intelligenti avranno problemi a far funzionare un cellulare rubato.
Anche i primati più intelligenti avranno problemi a far funzionare un cellulare rubato.

Due novità renderanno più felice la vita dei molti che non possono fare a meno dei telefonini. La prima, alle porte, arriva dall'Italia: vita (giustamente) dura per i ladri di telefonini ma anche per gli incauti acquirenti di apparecchi dalla dubbia provenienza. Da oggi, 30 giugno 2004, una semplice telefonata sarà sufficiente per rendere inutilizzabili i telefonini rubati su tutto il territorio nazionale.
Come ti blocco il cellulare. Basterà infatti comunicare al proprio operatore il numero IMEI dell'apparecchio rubato o smarrito perché questo venga aggiunto alla lista nera dei terminali che non possono essere attivi sulle reti dei quattro operatori mobili italiani. Il numero IMEI (International mobile equipment identity number) è un numero di 15 cifre, solitamente riportato sotto la batteria, che costituisce una sorta di certificato di identità del telefono. Ogni volta che l'apparecchio si collega alla rete GSM, invia all'operatore il proprio codice identificativo: i cellulari che spediscono un numero contenuto nella lista nera non ricevono il permesso per connettersi.
Stop ai furti anche per smemorati e disordinati. Ricordare a memoria il numero EMEI è quasi impossibile. Segnarselo in un luogo facile da ritrovare può non essere semplice. Ma c'è un 'ancora di salvezza anche per i meno organizzati: se non si conosce il numero IMEI basterà fornire al proprio operatore la lista delle ultime 4 chiamate effettuate per poter procedere comunque al blocco del telefono.
Il servizio, almeno sulla carta, avrebbe potuto essere disponibile già da tempo, ma ogni gestore avrebbe potuto garantirlo solo sulla propria rete: l'utilizzo su un telefonino rubato di un'altra SIM di una diversa compagnia telefonica e quindi di una diversa rete, sarebbe stato sufficiente per aggirare il blocco. Grazie a questo servizio, invece, i telefoni rubati e bloccati in Italia saranno utilizzabili solo all'estero con SIM di gestori stranieri. E rendere così il furto dei telefonini assai meno interessante per i piccoli criminali che in un anno razziano circa un milione di apparati.
Privacy telefonica. Per la seconda novità occorrerà attendere ancora diverso tempo. Nokia ha appena brevettato un sistema per poter preservare la privacy di chi telefona. Molte persone tendono a nascondere il proprio numero di cellulare quando telefonano per evitare di essere riconosciuti oppure di ricevere in seguito chiamate indesiderate se non addirittura spam via sms. Ma corrono anche il rischio di non poter essere richiamati in caso di chiamata non risposta. Per ovviare al dilemma (faccio vedere o nascondo il mio numero), Nokia sta studiando una sorta di numero virtuale che rimane attivo soltanto per poche ore o giorni. Nasconde la vera identità del chiamante, ma permette di richiamarlo perché è la stessa rete a deviare la telefonata sul numero vero.

(Notizia aggiornata al 30 giugno 2004)

30 giugno 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us