Scienze

BMW: la prima bici della serie M

La divisione “M” di BMW si lancia nelle bici.

La divisione “M” di BMW è nota per produrre le versioni dopate delle automobili bavaresi: assetto sportivo, optional inediti e tanti cavalli sotto al cofano. Ora prepara anche le biciclette.

“Non solo auto: la divisione sportiva di BMW ora prepara anche una super bicicletta”

Un potente sigla - Lo speciale dipartimento “M” di BMW nasce in origine per incrementare i successi delle automobili del marchio bavarese nelle competizioni sportive, ma ormai da decenni è anche la sigla sotto cui si celano i più ambiti e potenti modelli dei veicoli prodotti nel Sud della Germania, compresi i più recenti SUV come la famosa X6.

Da quattro a due ruote - Ora il marchio “M” comparirà anche su altri tipo di veicoli, a locomozione umana: le nuove biciclette con super prestazioni prodotte e commercializzate da BMW. La prima della specie è la bellissima M Bike Carbon Racer, una bicicletta costruita totalmente in cabonio.

Leggera e potente – il punto di forza di questo ciclo BMW è il telaio: super leggero, in fibra di carbonio e appositamente sviluppato utilizzando le conoscenze tecniche e tecnologiche di derivazione automobilistica della divisione M. Si tratta di un telaio estremamente leggero, il peso complessivo della bici è di appena 7,4 chilogrammi, che è in grado di assorbire gli urti, ed è inattaccabile dalla corrosione e dall’erosione del tempo. Inoltre la bicicletta serie M è dotata di un cambio Shimano a dieci velocità ed è arricchita dal logo M sulla canna, nei negozi arriverà a partire da Giugno 2011.

I jet di lusso secondo Honda. Guarda la gallery!

14 marzo 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us