Scienze

Azoto liquido al centro della Terra

Il comportamento dell'azoto a condizioni di temperatura e pressione simili a quelli del cuore profondo del nostro pianeta suggerisce che potrebbe trovarsi in grandi quantità allo stato liquido: l'azoto atmosferico potrebbe derivare da quello profondo del centro della Terra.

Un sofisticato esperimento per replicare in laboratorio le condizioni del nucleo terrestre ha permesso di ricavare nuove informazioni sulla composizione del cuore metallico del nostro pianeta e sulla natura fisica dell'azoto (N), il principale componente dell'atmosfera terrestre (78%).

Utilizzando raggi laser ad alta energia e sensori ottici, un gruppo internazionale di fisici e astronomi guidato dall'Università di Edimburgo ha studiato il comportamento di campioni di azoto a condizioni di pressione un milione di volte superiori a quella atmosferica e a temperature di oltre 3.000 °C.

Le loro osservazioni, pubblicate su Nature Communication, hanno confermato che, alle condizioni estreme di quel mix tra temperatura e pressione, l'azoto è presente sotto forma di metallo liquido, un dato che potrebbe essere utile per lo studio di come il nostro pianeta si sia formato, a partire da elementi presenti nello Spazio.

In risalita. La scoperta potrebbe anche spiegare perché la Terra sia l'unico pianeta noto ad avere una tale abbondanza di azoto, presente in forma di gas, nella sua atmosfera. L'azoto presente nell'aria che respiriamo potrebbe provenire dagli strati profondi del pianeta, dove per esempio potrebbe mischiarsi con altri metalli in forma liquida.

La ricerca potrebbe fornire una base teorica molto utile per gli studi della composizione attuale e di quella futura dell'atmosfera terrestre. «L'atmosfera della Terra è l'unica, tra quelle di tutti i pianeti, in cui l'azoto è l'ingrediente principale, più abbondante dell'ossigeno», spiega Stewart McWilliams, tra gli autori: «il nostro studio suggerisce che l'azoto potrebbe essere emerso dalle profondità del pianeta.»

13 luglio 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Chi erano i gladiatori? Davvero lottavano sempre all’ultimo sangue? Con quali armi e tecniche combattevano? Perché gli imperatori investivano una fortuna sui loro spettacoli di morte? Entriamo negli anfiteatri della Roma imperiale per conoscere da vicino gli atleti più famosi dell’antichità. E ancora: come la moda del Novecento ha ridato la libertà alle donne; alla scoperta di Monte Verità, la colonia sul lago Maggiore paradiso di vegani e nudisti; i conflitti scoppiati per i motivi più stupidi; la guerra al vaccino antivaiolo dei primi no vax; le Repubbliche Sorelle.

ABBONATI A 29,90€
Focus e il WWF festeggiano insieme il compleanno: Focus è in edicola da 30 anni e il WWF si batte da 60 per la difesa della natura e degli ecosistemi. Insieme al WWF, Focus è andato nelle riserve naturali e nei luoghi selvatici del mondo per scoprire come lavorano i loro ricercatori e volontari per aiutare la Terra e i suoi abitanti. Inoltre: perché i cicloni sono sempre più violenti; perché la miopia sta diventando un'emergenza globale; come sarebbero gli alieni (se esistessero).
ABBONATI A 31,90€
Follow us