Scienze

Astronauti nelle grotte della Sardegna...

Cosa ci fanno degli “astronauti” in Sardegna? Non c’è nessuna rampa di lancio nell’assolata isola… e allora? In realtà nei prossimi giorni i sardi...

Cosa ci fanno degli “astronauti” in Sardegna? Non c’è nessuna rampa di lancio nell’assolata isola… e allora? In realtà nei prossimi giorni i sardi vedranno aggirarsi un gruppo di astronauti selezionato perché verrà portato nelle caverne dell'isola per prepararli al volo spaziale. CAVES, abbreviazione di Cooperative Adventure for Valuing and Exercising human behaviour and performance Skills (Avventure in cooperazione per valutare ed esercitare il comportamento umano e le doti individuali), prepara gli astronauti per lavorare in maniera sicura e proficua risolvendo problemi in un gruppo multiculturale, mentre si avventurano in aree inesplorate seguendo le procedure applicate nello spazio. Dal 7 settembre per 6 giorni Le grotte della Sardegna accoglieranno gli astronauti appartenenti ai Paesi partner della Stazione Spaziale Internazionale a partire dal 7 settembre i quali si avventureranno per sei giorni sottoterra. Le grotte offrono molte affinità con il viaggio spaziale. Lavorare in isolamento dal mondo esterno, in spazi ristretti, con il minimo di intimità personale, stando al contempo alle prese con sfide tecnologiche e risorse limitate, sono le condizioni con cui gli astronauti vivono nello spazio – e sottoterra. Tale esperienza è progettata per essere quanto più reale possibile. Una missione realistica
Un Centro di Controllo Missione dedicato, controllerà l'equipaggio dalla stazione base, situata all'entrata della grotta. Due volte al giorno ci saranno delle riunioni, come avviene a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. All'equipaggio è permesso un solo carico di provviste durante il soggiorno in grotta. Gli astronauti dovranno scegliere accuratamente l'attrezzatura e dare al Centro di Controllo almeno 24 ore di preavviso per preparare il carico. Come avviene nelle missioni spaziali, anche in questo caso ci sarà l'opportunità di condurre delle ricerche. Gran parte delle grotte della Sardegna sono inesplorate o non segnate sulle cartine geografiche. I "cavenauts" (astronauti delle caverne) dovranno navigare in maniera sicura nei passaggi e decidere quali zone esplorare. Dovranno disegnare delle mappe accurate dei loro progressi per assicurarsi di poter tornare indietro, al campo base, e poter aiutare futuri esploratori. Cercare la vita
Quest'anno gli astronauti cercheranno anche delle forme di vita. "Nessuno ha sistematicamente cercato forme di vita in queste grotte" dice Loredana Bessone, istruttore ESA degli astronauti e ideatrice del corso. "Trovare la vita, piccola e grande, è sempre una buona cosa, quindi sono veramente eccitata all'idea che cercheremo batteri esotici e abitanti delle caverne come gli artropodi". Gli astronauti seguiranno lo stesso protocollo di sicurezza che si utilizza nelle passeggiate spaziali e proveranno un nuovo sistema di comunicazione. Con il supporto dei propri istruttori, durante le due settimane del corso gli astronauti analizzeranno la capacità del lavoro di squadra e le loro qualità di leadership. Attendiamoli all’uscita, dunque…

1 settembre 2012 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us