Scienze

Artista crea il 3D senza occhiali

Arriva il 3D senza occhiali.

François Vogel è un artista francese e odia gli occhiali per il 3D, per questo ha inventato un sistema che, con degli elettrodi applicati alle tempie, permette di vedere immagini stereoscopiche attraverso un quanto meno curioso movimento delle palpebre.

“La creazione permette di vedere le immagini stereoscopiche sbattendo gli occhi”

Invenzione per il futuro? - L’artista visuale intende presentare la sua invenzione al prossimo CES del 2012, ma sul Web già circola un video con il suo esperimento: riesce a ottenere l’effetto 3D delle immagini guidando il movimento delle palpebre, che si chiudono e aprono tramite due piccoli elettrodi applicati nella zona delle tempie. In pratica il gadget proposto da François Vogel sincronizza gli occhi di chi lo indossa con le immagini mostrate su dei monitor, il sistema per funzionare necessita di schermi con un refresh di 120Hz.

Effetto preoccupante – Come nei normali occhiali attivi per il 3D, le immagini stereoscopiche si possono vedere tramite la schermatura alternata di uno dei due occhi, che si sincronizzano con i frame mostrati sugli schermi. Però il tutto avviene senza indossare gli occhiali: basta che gli occhi si aprano e chiudano molto velocemente, e ciò avviene per mezzo dei due elettrodi applicati alla testa. E, anche se Vogel afferma che la percezione delle tre dimensioni è identica a quella ottenuta attraverso gli occhiali, l’effetto è a dir poco inquietante: il giovane artista pare in preda alle convulsioni, con gli occhi che ballano e le palpebre che accellerano la loro apertura e chiusura in maniera del tutto innaturale.

Le sexy curve di Detroit. Guarda la gallery!

18 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us