Scienze

Arriva il primo hamburger da laboratorio

Carne artificiale salvando le mucche.

Un team di scienziati olandesi ha utilizzato delle cellule staminali per creare il primo tipo di carne artificiale senza la necessità di allevare e di macellare il bestiame. La ricerca è molto promettente e ha solo un piccolo inconveniente… il costo “salato” di hamburger e salsicce.

“I ricercatori sperano che un privato trovi il modo di produrlo in serie con costi inferiori”


Carne in provetta - Le staminali sono un settore ancora molto giovane ma con un enorme potenziale in fase di esplorazione. Una delle opportunità più promettenti è quello della carne in vitro, ovvero la possibilità di creare in laboratorio carne artificiale attraverso la moltiplicazione di migliaia di cellule staminali che vanno a formare delle strisce di tessuto muscolare.

Colore pallido - I ricercatori dell'Università di Maastricht University, guidati dal professor Mark Post, sono ottimisti e ritengano che il primo hamburger, salsiccia o polpetta “in provetta” potrebbe essere pronto già entro sei mesi. La carne in vitro olandese è stata prodotta a partire da cellule staminali di suini alimentate con siero proveniente dai feti dei cavalli. Il risultato sono sottili striscioline di carne artificiale dalla consistenza molliccia e dal colore pallido per l'assenza di sangue e di mioglobina. Il professor Post spiega che stanno lavorando per fargli un po' di colore.

Incognita sapore - L'aspetto non è l'unico dettaglio ancora da sistemare perché la produzione di questa carne in vitro avrebbe un costo esorbitante: 250mila euro per un hamburger. Un problema risolvibile, spiegano i ricercatori olandese, perché la carne artificiale sarà venduta a un privato che realizzerà un sistema di produzione di massa rapido ed economicamente conveniente. Non bisogna poi sottovalutare l'incognita sapore: la legislazione dei Paesi Bassi vieta di consumare tessuti organici creati in laboratorio e nutriti con prodotti animali.

2 settembre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us