Scienze

Arriva il laser anti-aereo

Raytheon mostra la potenza del suo raggio laser anti-aereo.

Nuove armi in arrivo nei celi terrestri: l’industria americana Raytheon ha mostrato la potenza del suo raggio laser anti-aereo abbattendo un velivolo senza pilota al Farnborough Airshow in Hampshire.

“Il prototipo della nuova arma mostrato per la prima volta a maggio”

Raggio laser – Il nome esatto dell’invenzione bellica è “Laser Close-In Weapon System”, il cui acronimo è CIWS. L’arma del futuro può essere utilizzata sia con un sistema di cannoni, come su una nave da guerra, che in altre postazioni, per esempio a terra. A maggio il cannone laser è stato utilizzato per abbattere un velivolo senza pilota in una serie di test.

Potente e contemporaneo - Raytheon afferma che il loro laser è in grado di produrre un raggio di 50 kilowatt di potenza, che può essere usato contro droni, mortai, missili e piccole porzioni di superficie delle navi nemiche. Il cannone al laser è già disponibile, anche se ancora in fase sperimentale, su alcune navi da guerra della Nato, non solo americane. I progettisti pensano che potrà essere la migliore risposta all’invasione di droni, velivoli senza pilota e altri mezzi UAV che in futuro, domineranno la raccolta delle informazioni oltre le linee nemiche e le azioni di perlustrazione in zone di guerra.

Vecchia intuizione? - L’idea però parte da lontano: nelle forze militari USA è dal 1960 che si studiano i raggi laser come arma di difesa o di offesa, i primi esperimenti erano legati a laser chimici, che tendevano a consumare un sacco di carburante, mentre oggi si punta sui più piccoli ed efficienti laser allo stato solido, che utilizzano una superficie in vetro o in materiale ceramico per generare il raggio di luce.

Crash test on-line. Guarda la gallery!

20 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us