Scienze

Arrestato per aver minacciato Obama

Una condanna esmplare!

La notizia sta facendo il giro dei media mondiali: un uomo di 43 anni è stato arrestato ed è ora recluso per aver pubblicato online una minaccia di morte nei confronti del presidente USA, sulla famosa Craiglist.

“In galera il cittadino americano che ha dichiarato online di voler uccidere il Presidente USA”

Ma ci sono o ci fanno? - Come recita un noto slogan di una campagna di sensibilizzazione per adolescenti, “Think before You Post”, è meglio pensare prima di postare qualsiasi cosa online. Ma non tutti ci pensano: Jack aveva già mostrato gli effetti delle ingiurie di un teenager inglese, che aveva scritto direttamente a Barack Obama. Ora tocca a un cittadino 43enne americano.

Minaccia di morte – Il signor Brian Dean Miller lo scorso marzo ha postato su Craigslist un esplicito messaggio: "Obama must die." Aggiungendo nel post: "Gente, è venuto il momento della rivoluzione. È ora che Obama muoia. Sto dedicando la mia vita per la morte di Obama." Non contento, ne ha pubblicato un altro, dal medesimo contenuto: "Sto lavorando attivamente per uccifere il Presidente e distruggere il Governo degli Stati Uniti… Questa è una guerra. Alleati con Me. O no, Non mi interessa. Non starò ancora fermo.”

Condanna esemplare – I suoi post sono stati “attenzionati” dai servizi segreti americani, dopo la segnalazione di un cittadino preoccupato, le indagini sono durate poco e l’autore della minaccia di morte è stato subto arrestato. Ora è il momento del processo: il Giudice David C. Godbey ha elargito al signor Miller 27 mesi di reclusione in una prigione federale. La pena è stata in realtà diminuita: la richiesta, successiva al suo immediato arresto di aprile, era di ben 4 anni. A giugno Miller aveva tentato la via legale del rilascio su cauzione, che gli è stata però negata dal giudice, in quanto personaggio troppo pericoloso per stare in libertà.

Omicidio su Street View. Guarda la gallery!

3 novembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us