12 specie animali che stanno insieme per tutta la vita

Fedeli anche più dell'uomo, ma spesso per motivi di potere o convenienza riproduttiva: 12 specie animali che si amano finché morte non li separi.

th_458844625th_10423950742-18628782copiaafp_hkg545313reu_rtxbm6l_webth_1769329583256514198_bf82c30d02_bth_459128659prairievole3323426488_bff30cc361_bschistosoma3435057725_8cc5a8c71a_bApprofondimenti
th_458844625

Il corpo di una carogna potrà non sembrare il luogo più romantico per amoreggiare, ma di fatto gli urubù dalla testa nera (Coragyps atratus), una specie di avvoltoio del continente americano, rimangono fedeli al partner per la vita. Anche perché chi viene beccato a fare "la civetta" (o il galletto) con altri viene beccato in modo aggressivo.

th_104239507

Nonostante la nomea - immeritata - di feroci predatori, la maggior parte dei lupi ha una vita familiare che farebbe invidia anche al più fedele degli uomini. Un branco è in genere guidato da un maschio e da una femmina alpha, monogami e fedeli (tanto che se uno muore, l'altro in genere opta per la vedovanza), dai loro figli e da altri esemplari che possono scegliere se curare i cuccioli dei "capi" o disperdersi.

Le foto dell'uomo che ha scelto di vivere con i lupi

42-18628782copia

Non sapranno tubare, ma in quanto a fedeltà e dimensioni gli albatri (Diomedeidae) non sono secondi a nessuno. Con un'apertura alare di oltre 3 metri e un peso che può raggiungere i 10 kg, sono gli animali volanti più grandi al mondo.
Questi giganteschi uccelli marini, che vivono tra cielo e mare nel Sud del mondo, toccano terra solo al momento di nidificare, fedeli ogni anno allo stesso partner.
Le lunghissime ali consentono loro di sfruttare le correnti aeree degli oceani meridionali e veleggiare per centinaia di chilometri con il minimo sforzo. Eleganti e imponenti quando volano a pelo d'acqua, sono buffi e sgraziati durante il decollo e l'atterraggio.
Secondo l'UICN 19 specie di albatri sono a rischio di estinzione, ma forse una speranza arriva (è il caso di dirlo) dal cielo. Secondo studio franco-tedesco, che mette in relazione i cambiamenti climatici globali con quelli legati alle loro abitudini, l'aumento di intensità e lo spostamento verso Sud dei venti occidentali ha provocato un accorciamento delle traversate che questi uccelli compiono per procurarsi il cibo. Il maggior tempo ed energie così guadagnati sono stati dedicati alla riproduzione, come dimostra il fatto che la generazione di albatri che ha potuto godere di queste nuove condizioni ha più figli e pesa un chilo in più.

afp_hkg545313

L’avevamo già visto in una delle sue buffe camminate in posizione eretta.
Ma il gibbone dalle mani bianche (Hylobates lar) ha anche altre abitudini prettamente umane. Qusto animale è monogamo e scelta con cura una compagna o un compagno, vi rimane per tutta la vita, cementando il rapporto con il "dialogo" fatto di vocalizzi, gesti ed espressioni facciali.
Ma non è detto che sia per sempre. Se la relazione si incrina i due gibboni si separano, cambiano territorio e trovano un nuovo compagno. Una condizione che alcuni esperti hanno assimilato al divorzio. Anche i giovani di questa specie mostrano atteggiamenti simili a noi: benché divengano presto in grado di vivere e nutrirsi da soli, rimangono nella "dimora" materna per svariati anni, fino alla maturità sessuale, quando presumibilmente si dovrebbero "sposare".

reu_rtxbm6l_web

Quando s’innamorano, è per sempre. I pappagalli inseparabili (gen. Agapornis) sono dei gran romanticoni. I maschi una volta scelta una partner non la mollano più riempiendola di tenere beccatine e altre dolci effusioni. Le femmine dal canto loro sembrano gradire, per nulla intimidite da avances così focose. Ogni coppia, che sta insieme per tutta la vita, può arrivare ad avere anche 20 pulcini.
Nella foto due "fidanzatini" paparazzati a Riyadh in Arabia Saudita.
Agenzia matrimoniale per pappagalli (guarda)
Le buffe abitudini degli animali in amore

[E. I.]

th_176932958

Difficilmente troverete un pesce angelo dei Caraibi (Pomacanthus paru) solo. Queste creature tropicali trascorrono tutta la vita in coppia, e con il partner difendono accanitamente il territorio dalle coppie di intrusi.

Altre buffe creature degli abissi

3256514198_bf82c30d02_b

Solo se il partner è morto o si è dato alla macchia, l'aquila di mare (Haliaeetus leucocephalus) cerca un nuovo legame. L'unica altra scusa per trovare un nuovo compagno può essere l'infertilità della "dolce metà": se dopo vari tentativi di accoppiamento, la nidiata non arriva, anche queste coppie indissolubili si separano.

La caccia di un'aquila in soggettiva: il video
L'aquila attacca un bambino: ma è un fake

th_459128659

In molte specie di termiti, la regina di una colonia incontra un re, e accoppiandosi con esso da vita a un'intera discendenza che abita lo stesso termitaio. Nelle formiche, al contrario, il maschio scelto dalla regina muore spesso poco dopo l'accoppiamento.

Le foto degli insetti più strani del mondo

prairievole

Non solo formano legami stabili, ma da ubriache le arvicole si comportano più o meno come gli esseri umani: lui guarda le altre, lei attacca briga con il partner.

3323426488_bff30cc361_b

L'animale monogamo per eccellenza tende a scegliere un compagno solo anche per motivi di convenienza: tra il tempo necessario a migrare, preparare un nuovo nido, covare e allevare i pulcini non ne rimane molto per provare a sedurre un altro partner.

schistosoma

Ci si può amare per sempre anche tra vermi parassiti: gli Schistosoma mansoni, i responsabili di una malattia nota come schistosomiasi, rimangono in coppia e si riproducono sessualmente durante tutto il ciclo di infestazione dell'organismo ospite (uomo incluso).

3435057725_8cc5a8c71a_b

E non potevano mancare le tortore, il cui legame viene interpretato come simbolo di romanticismo dagli esseri umani. In realtà, anche la loro relazione duratura è dettata dalla convenienza. Le femmine scelgono un partner forte e dai geni sani per mettere al mondo una prole duratura. E una volta trovato, non conviene cercarne un altro.

Il corpo di una carogna potrà non sembrare il luogo più romantico per amoreggiare, ma di fatto gli urubù dalla testa nera (Coragyps atratus), una specie di avvoltoio del continente americano, rimangono fedeli al partner per la vita. Anche perché chi viene beccato a fare "la civetta" (o il galletto) con altri viene beccato in modo aggressivo.
10 Aprile 2014