Scienze

Android batte iPhone 10 a 0

Google meglio di Apple per gli smartphone.

L'iPhone è bello, unico, alla moda e tutti lo vogliono. Ma Android, il sistema operativo di Google, offre dei vantaggi che forse molti non conoscono. Scopriamo quali.

“Multitasking, applicazioni, prezzi... Google strabatte Apple”

Tutti conosciamo Android, il sistema operativo mobile sviluppato dal quel colosso di Google. Ebbene, dal momento del suo rilascio, nel 2008, Android non ha smesso di crescere in potenza e funzionalità. Non va dimenticato che, a differenza di iPhone OS & C., è una piattaforma open source, quindi “aperta”, che si presta a miglioramenti anche da parte di programmatori indipendenti e che stimola la fantasia degli sviluppatori software. Ecco il motivo per cui ci sono almeno 10 cose che Android fa meglio del sistema operativo dell'iPhone, almeno dell'attuale versione. Il 7 giugno è in programma l'annuncio del nuovo iPhone.

1. Android supporta il “multitasking” - È probabile che anche il nuovo iPhone OS migliori questa “feature”, ma adesso Android lo batte su tutta la linea. Al momento il sistema Apple arranca quando cerchi di far funzionare più applicazioni contemporaneamente, e permette solo ad alcune di loro di operare in “background”, ossia dietro le quinte, e solo a quelle di suo gradimento come Mail, iPod e Phone.

2. Android mostra le informazioni sulla Home - Si tratta dei widget, quelle micro applicazioni che ti permettono di tenere d'occhio un'applicazione, e le relative informazioni, dalla schermata principale del telefono. In pratica controlli il meteo o gli aggiornamenti di Facebook senza muovere un dito.

3. Android ha un App Market migliore - E qui i fa della mela storceranno il naso. È vero che l'offerta dell'App Store supera le 180.000 applicazioni, contro le “sole” 50.000 del Marketplace di Android, ma il sistema di Google è appena nato e la sua crescita supera di gran lunga quella dello Store di Apple. Riceve, infatti, 10.000 richieste alla settimana, e molte applicazioni sono scartate perché troppo semplici o “doppioni” di altre già esistenti.

4. Android ti offre notifiche più puntuali - Iphone non gradisce le notifiche in stile “pop-up” e il multitasking non è il suo forte, quindi le applicazioni devono metterli in fila per avvertire l'utente di qualcosa. Android se la cava decisamente meglio.

5. Android ti lascia scegliere il telefonino - Il celebre slogan “Think Different” di Apple, in questo caso, si addice molto meglio al sistema di Mountain View. L'iPhone è bello, elegante, e alla moda, ma in pratica non hai molta scelta: bianco o nero, oppure da 16 o 32 GB. Visto che Android è una piattaforma Open Source i produttori possono sbizzarrirsi e offrirti tanti modelli tutti diversi tra loro.

6. Android ti lascia decidere l'operatore telefonico - Questo vale più negli Stati Uniti, dove l'iPhone è un'esclusiva di AT&T, che in Italia. Ma l'obbligo di comprarlo tramite TIM, Vodafone o Tre e stipulare per forza un abbonamento, invece di continuare a usare il tuo prepagato semplicemente infilandoci dentro la tua vecchia SIM, è uno dei motivi per cui molti non si sono ancora convertiti all'iPhone.Oltre ovviamente ai prezzi.

7. Android regala ROM personalizzate - La ROM (Read-Only Memory) è l'anima software di un cellulare, quella parte che di solito non può essere modificata dall'utente. I più audaci sottopongono l'iPhone a una procedura pericolosa quanto illegale detta “jailbreak” che permette di aggirare la protezione di Apple per installare programmi “non autorizzati” e ampliare le funzionalità del melafonino. Lo stesso accade per Android, ma tutto alla luce del sole.

8. Android velocizza le impostazioni - Attivare, passare e usare i vari WiFi, Gps, 4G e Bluetooth è molto più intuitivo e rapido su uno smartphone con Android che su un iPhone. Anche perché i dispositivi con il sistema Google hanno dalla loro parte un'infinità di widget che ti semplificano la vita.

9. Android è più “social” - Android è made in Montain View e ovviamente l'integrazione con i vari servizi Google (la ricerca, Gmail, le mappe, YouTube, le news, i calendari) è il suo asso nella manica. Ma non se la cava male neanche i social network: trovi già tutto perfettamente funzionante nel sistema operativo.

10 - Android costa meno - E qui i prezzi parlano da soli, non servono esempi.

4 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us