Scienze

Andrea Rossi risponde alle domande sull'E-Cat

L'invenzione per produrre energia abbondante ed economica con i principi della fusione fredda non finisce di essere al centro di polemiche e dibattiti accesi, per il modo in cui sono organizzati i test e per il fatto che l'inventore, Andrea Rossi, non rivela il "segreto" che la farebbe funzionare. Il 28 ottobre è previsto il test della mini-centrale da 1 MW, al quale saremo presenti. Intanto, dopo il test del 6 ottobre a Bologna, ecco le risposte di Rossi alle prime domande dei lettori di Focus.it.

Nei prossimi giorni

# Le video-interviste durante la prova dell'E-Cat del 6 ottobre a Bologna


Per approfondire
# E-Cat, le domande del giorno dopo
# La fusione fredda su Focus.it
Per fare domande a Andrea Rossi
# Il forum di Focus.it sull'E-Cat (per le domande)
# Il forum di Focus.it sull'E-Cat (per la discussione)
# La mail focusfusione@gmail.com

 

# In questi giorni è sotto accusa la sua scelta di non usare un sistema automatico per la registrazione di tutte le misure: perché questa decisione?
Ho preferito che venissero prese a mano, in altre occasioni è stato ipotizzato che il computer fosse taroccato.

# Perché non misurare e registrare le temperature anche all'interno dell'E-Cat anziché solo sulla linea del vapore?
All'interno dell'E-Cat le temperature le misuriamo, ma sono confidential data. Non si possono usare termocoppie, a causa dei fili passanti che interromperebbero la tenuta, ma usiamo testimoni, ossia palline di metalli a differente punto di fusione.

# Perché limitare a tre ore la durata dell'autosostentamento? Perché non spingerla a 30, o a 300?
Un test pubblico non può durare 30 o 300 ore: come lei ha visto, abbiamo iniziato alle 9,30 e finito a mezzanotte... più di così è impossibile trattenere un pubblico. Ovviamente, gli impianti in esercizio lavorano 24 ore su 24.

# Anche "solo" 24 ore basterebbero a sciogliere tutte le riserve possibili sulla natura di ciò che accade dentro all'E-Cat.
Chiunque non prevenuto abbia visto il test e abbia studiato le curve di temperatura in self sustaining mode non può avere riserve. Chi è prevenuto ne avrebbe qualunque cosa facessimo. Adesso basta coi test, si va sul mercato e i clienti parleranno per noi.

# A che cosa serve il generatore di radiofrequenze, mai apparso prima? Quali sono le sue caratteristiche tecniche?
Questa informazione è confidenziale. C'è sempre stato, solo che prima era incorporato nel quadro.

# A fine giornata ha dichiarato che il test le è servito a capire come risolvere alcuni errori: quali?
Mi scuso con i lettori di Focus ma non posso entrare in dettaglio, è un'informazione riservata.

# Ha dichiarato che l'applicazione ideale dell'E-Cat non è quella domestica ma la mini centrale da 1 MW che ci ha mostrato, per la quale non è previsto il funzionamento in "autosostentamento" e perché verrebbe gestita da personale specializzato: nel container ho contato 43 elementi, che per 27 kW termici danno 1.161 kWt. Conferma i numeri? (c'è chi dice che ci siano 52 E-Cat, chi 54, altri 57...)
Confermo. Il 28 ottobre a Bologna faremo il test della centrale da 1 MW alla presenza del "cliente". Siete invitati anche voi di Focus e Mats Lewan per NyTeknik.

# Chi è il "cliente"?
Mi dispiace, ma anche questa è per il momento un'informazione riservata.

11 ottobre 2011 Raymond Zreick
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us