Scienze

Amazon legge le tue note su Kindle

Amazon registra le tue note su Kindle.

La notizia arriva dall’America e fa rabbrividire i paladini del rispetto della privacy: i computer di Amazon sanno, e registrano, le note a margine e gli appunti prese da ogni singolo utente che sfoglia un titolo elettronico, scaricato dal catalogo e letto sul nuovo e-reader di Amazon.

“Una funzione dell’e-book pubblica cosa scrivono gli utenti”

Nuova funzione – Per Amazon la questione proprio non esiste: questa funzione è presente nel nuovo software del suo prodotto, è attiva di default e comunque gli utenti per venirne a conoscenza, basta che si mettano a bazzicare i forum del sito e i servizi per il supporto clienti. La nuova funzione di Kindle prevede in pratica un backup in automatico, che viene registrato sui server di Amazon, dove sono segnalate come “Popular Highlights” tutte le note che i lettori di un libro in formato digitale hanno segnato a margine del loro Kindle. In due parole è come la funzione, presente fin dagli albori del negozio elettronico, che illustra agli utenti gli altri prodotti, relativi alla ricerca effettuata, comprati da altri utenti.

Questione di copy – Però negli Stati Uniti in pochi l’hanno presa bene: prima di tutto perché è un controllo sull’utenza non evidenziato a sufficienza dall’azienda. E tutto ciò che è fatto sotto banco agli americani non piace. In secondo luogo perché si aprono molte parentesi, relative al diritto d’autore, che potrebbero causare future beghe legali: una nota a margine è un prodotto dell’intelletto, il cui diritto d’autore è di proprietà di chi produce e scrive tale appunto. Negli Stati Uniti molti si chiedono se quello che fanno i Computer di Amazon non sia l’equivalente di… copiare.

12 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us