Scienze

Terremoto in Indonesia: scongiurato tsunami nell'Oceano Indiano

Sumatra: scossa di 8,7 gradi. Dopo 2 ore, nuova scossa (8,2 gradi). La Thailandia evacua le coste per il rischio tsunami. Gli esperti: movimento orizzontale e non verticale: improbabili danni devastanti.

Due forti scosse di terremoto sono avvenute mercoledì nell'Oceano Indiano al largo della costa sud-occidentale di Sumatra. La prima di 8,6 gradi della scala Richter è stata registrata alle 10,38 (ora italiana), la seconda di 8,2 gradi un po' più a nord alle 12,43.
La zona è la stessa del terremoto del 26 dicembre 2004 che, con il seguente tsunami, provocò oltre 200 mila vittime. Allora la scossa era stata misurata in 9,3 gradi della scala Richter.

Epicentri
L'epicentro del primo sisma è stato localizzato a circa 33 km di profondità lungo la fascia subduzione della placca indo-australiana sotto quella asiatica e secondo i primi dati raccolti dagli esperti si sarebbe trattato più di uno spostamento orizzontale che verticale, quindi con minori possibilità di aver generato un'onda distruttiva nella colonna d'acqua sovrastante.
L'epicentro del secondo invece è più superficiale e dunque più pericoloso.

Il mini tsunami è arrivato
Tuttavia onde anomale e arretramento del mare (segnali dell'imminente arrivo dello tsunami) sono state registrate in alcune isole dell'Indonesia. Secondo gli esperti l'onda dello tsunami - se e dove ci sarà - non dovrebbe essere devastante. Sembra dunque scongiurata l'ipotesi di un maremoto distruttivo.
L'allerta rimane in vigore in alcune zone, molti turisti e residenti sono stati evacuati e portati in zone più alte (vedi foto).
In altre è stata cancellata (Agg. 15.20 dell'11/04).
(Dagli archivi di Focus.it: Come si crea lo tsunami)


Scosse di assestamento
Nei minuti successivi si sono registrate altre forti scosse di assestamento che sono arrivate sino a 6,5 gradi di magnitudo.

11 aprile 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us