Scienze

Addio "caccia" agli alieni: finiti i soldi

Chiude il famoso programma SETI.

Brutta notizia per gli ufologi: il programma SETI, un progetto che analizza il cielo, tramite scansioni radio, alla ricerca di qualsiasi traccia che non sia umana, viene sospeso. Il motivo: mancanza di fondi.

“Per ora il progetto per la ricerca di vita extraterrestre è solo ibernato”

Ricerca extraterestre - SETI è l'acronimo di: Search for Extraterrestrial Intelligence Institute ed è un progetto per trovare traccia di vita extraterrestre. Nelle sue operazioni viene utilizzato l'impianto denominato Allen Telescope Array, un potente sistema dotato di telescopio radio che è posizionato presso l'Hat Creek Radio Observatory, in California. Il nome dello strumento scientifico non è casuale: è stato finanziato niente meno che da Paul Allen, co-fondatore di Microsoft.

Pensione anticipata - Per ora il lavoro di SETI va in stand-by: le fonti parlano di "ibernazione temporanea”, fino a che non verranno trovate nuove risorse economiche in grado di supportare la ricerca di civiltà intelligenti e lontane. Un ridotto team di scienziati rimarrà comunque al radio telescopio per mantenerlo in funzione e operativo, in vista di un futuro migliore.

Progetto a breve termine? - Il dispositivo per la radio astronomia è al servizio sia del SETI Institute che della Università di Berkeley. L'idea è nata negli anni '90, ma per svilupparlo c'è voluto un decennio ed è diventato operativo solo nel 2007, grazie all'intervento di Paul Allen. E ora se ne va già in pensione. (gt)Niccolò Fantini

27 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us