Scienze

A che età iniziamo a comprendere gli altri?

Per il cervello non è banale scoprire che anche le altre persone hanno pensieri propri.

Intorno ai quattro anni, all’improvviso, iniziamo a realizzare che anche gli altri pensano, e che hanno una visione del mondo differente dalla nostra. A tre anni, infatti, i bambini non sono ancora in grado di immaginare cosa possa esserci nella mente di un’altra persona, né se lo chiedono.

Nel giro di pochi mesi, però, la maturazione delle fibre di una zona del cervello chiamata fascicolo arcuato provoca un drastico cambiamento nella comprensione del mondo.

Quell’area cerebrale, infatti, connette due regioni fondamentali: la prima, posizionata nella parte posteriore del lobo temporale, supporta il pensiero adulto sugli altri e i loro pensieri; la seconda, nel lobo frontale, è coinvolta nel mantenimento delle cose a differenti livelli di astrazione, quindi ci consente di capire cos’è il mondo reale e quali sono presumibilmente i pensieri delle altre persone. Quando il fascicolo arcuato collega le due regioni, i bambini iniziano a immaginare i pensieri altrui.

Lo hanno scoperto gli studiosi del Max Planck Institute for Human Cognitive and Brain Sciences di Lipsia, in Germania, in collaborazione con l’Università di Leida, nei Paesi Bassi. Nel corso delle ricerche sono stati analizzati i risultati delle risonanze magnetiche cerebrali di 43 bambini di tre e quattro anni di età, ed effettuati alcuni test specifici.

25 febbraio 2018
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us