Scienze

Julius Lothar Meyer: chi è?

19 agosto 1830: nasce in Germania Julius Lothar Meyer, chimico che porrà le basi per la tavola periodica degli elementi.

Julius Lothar Meyer fu un chimico e scrittore tedesco. Fu uno dei due scienziati (l'altro fu Mendeleev) che scoprì (in modo indipendente) la legge periodica degli elementi chimici e pose le basi per le prime tavole periodiche.

Sulle orme dei genitori... Julius Lothar Meyer nacque a Varel, in Germania, nel 1830. Inizialmente pensò di seguire le orme dei genitori medici e si avviò allo studio della medicina, che ben presto abbandonò per dedicarsi alla chimica fisiologica. Nel 1858 ottenne il dottorato e l'anno successivo iniziò la sua carriera di insegnante di scienze.

Qualche anno dopo Julius Lothar Meyer pubblicò "Die modernen Theorien der Chemie" ("La teoria chimica moderna"), un libro di testo fondamentale che includeva un sistema, seppur rudimentale, per l'organizzazione di 28 elementi chimici in base al peso atomico: un precursore della moderna tavola periodica. Lo stesso risultato fu raggiunto dal chimico russo Dmitri Mendeleev, che aveva sviluppato in modo autonomo idee simili.

Anticipato. Nel 1868, Meyer progettò una tavola più completa, ma la sua pubblicazione fu anticipata dalla diffusione di un saggio con cui Mendeleev collocava tutti gli elementi conosciuti in un'unica tavola (conquistando definitivamente un posto di prestigio nella storia della scienza). L'articolo successivo di Meyer del 1870 fu comunque innovativo, perché la sua dimostrazione grafica della relazione tra volume atomico e peso atomico mostrava in modo evidente la "forza" della legge periodica che descriveva i modelli ciclici tra gli elementi.

19 agosto 2020 Roberto Graziosi
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us