Speciale
Domande e Risposte
Scienze

Coronavirus: come farsi in casa un disinfettante "eco" per superfici?

Una ricetta casalinga - ma scientifica - per ottenere un disinfettante ecologico per superfici, attivo contro il coronavirus e altri virus.

Contro il coronavirus, usiamo in casa (e non solo) soluzioni disinfettanti contenenti alcol o ingredienti a base di cloro attivo, ma molti studi stanno dimostrando come un uso eccessivo di questi prodotti possa portare alla formazione di sottoprodotti potenzialmente nocivi generati dall'interazione del principio attivo disinfettante con il materiale organico presente nell'ambiente.

Lotta ecologica al coronavirus. L'Istituto "Giulio Natta" del Cnr di Milano ha formulato e testato una soluzione efficace, innocua, ed eco-friendly, a base di acqua ossigenata e succo di limone. La proporzione fra i due componenti è di circa dieci parti di acqua ossigenata e una di succo. In pratica, basta aggiungere a 250 ml di acqua ossigenata per medicazioni (quella a 10 volumi) 30 ml di succo di limone (va bene anche quello confezionato), che equivalgono a circa tre cucchiai rasi. Una volta testata in laboratorio contro SARSCov2, la soluzione ha eliminato dalle superfici oltre il 99,99% della carica virale, in cinque minuti.

Afferma Matteo Guidotti, coordinatore della ricerca condotta in collaborazione con l'Ospedale Luigi Sacco di Milano. «Il perossido di idrogeno acquoso al 3%, che tutti conosciamo come acqua ossigenata tra i prodotti da banco in farmacia, presenta molti meno problemi in termini di produzione di sostanze pericolose indesiderate, e un eventuale eccesso di acqua ossigenata si degrada rapidamente in acqua e ossigeno gassoso senza generare inquinanti ambientali di rilievo».

Soluzione efficace e veloce. Inoltre, anche se l'acqua ossigenata ha una scarsa attività virucida se usato sola, con l'aggiunta di additivi semplici ed economici che modificano il pH della soluzione igienizzante per avere un ambiente moderatamente acido o basico, è possibile ottenere una inattivazione efficace del virus SARS-CoV-2 in tempi brevi.

Dinfettante ecologico che elimina del 99.99% la carica virale di SARS-CoV-2 in 5 minuti
L'azione combinata di perossido di idrogeno e acido citrico porta alla riduzione del 99.99% della carica virale di SARS-CoV-2 in 5 minuti. © Istituto “Giulio Natta” del Cnr, Milano.

Anche per l'uso di questa soluzione, bisogna però sempre tener presente che l'acqua ossigenata è un potente ossidante e quindi può rovinare le superfici di pregio, quelle colorate e quelle più delicate, come i metalli non inox e il legno. Ma se la usiamo sulle superfici più resistenti della nostra casa, faremo bene alla nostra salute, al portafoglio e, ovviamente, al pianeta sempre troppo colpito da inquinanti di ogni tipo.

anche per i Paesi del mondo meno ricchi. Senza contare, sottolinea il ricercatore, che essendo una formulazione sicura, efficace e di facile preparazione, può rappresentare una valida opzione soprattutto per le zone meno ricche del mondo, dove la reperibilità di prodotti igienizzanti industriali non è così scontata.

È in edicola il nuovo Focus Domande & Risposte!

22 luglio 2021
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us