Scienze

27 settembre: è la Notte dei Ricercatori 2019

Dimostrazioni scientifiche, laboratori interattivi, talk divulgativi, laser show... Torna l'appuntamento con la Notte dei Ricercatori: in 116 città d'Italia sarà possibile incontrare i ricercatori e scoprire il loro ruolo nella costruzione del futuro della società.

Torna l'appuntamento più atteso dagli appassionati di scienza: la Notte dei Ricercatori, che venerdì 27 settembre 2019 darà l'opportunità a tutti di conoscere da vicino i protagonisti delle più importanti ricerche scientifiche e delle più avvincenti innovazioni tecnologiche del momento. Saranno coinvolti migliaia di ricercatori in centinaia di eventi organizzati in 116 città italiane (e in tutta Europa: lo scorso anno la notte dei ricercatori ha coinvolto oltre 1.500.000 persone in centinaia di città in tutto il continente).

Ecco una piccola selezione degli eventi italiani.

A Milano e a Napoli c'è MEETmeTONIGHT, l'appuntamento annuale per diffondere la cultura scientifica tra i cittadini di tutte le età, attraverso un ricco palinsesto di eventi: stand con esperimenti, dimostrazioni scientifiche, laboratori interattivi, talk divulgativi, momenti di incontro con i ricercatori e giochi di ruolo, visite guidate, spettacoli teatrali, concerti.

Gli appuntamenti milanesi e napoletani, organizzati dall'Università degli studi di Milano Bicocca, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Milano e Università degli Studi Federico II di Napoli, si terranno principalmente ai Giardini Indro Montanelli di Milano e all'Università Federico II di Napoli, ma sono previsti eventi anche a Brescia, Castellanza, Cremona, Edolo, Lecco, Lodi, Mantova, Monza, Sondrio, Portici e Procida.

A Frascati, saranno i citizen scientist il motore della nuova edizione della Notte Europea dei Ricercatori organizzata da Frascati Scienza: dalla collaborazione tra ricercatori e cittadini possono infatti arrivare nuovi spunti per cercare soluzioni ai grandi problemi della società. L’edizione 2019 prosegue e conclude il percorso intrapreso lo scorso anno con BEES, Be a citizEn Scientist, il tema lanciato da Frascati Scienza per incoraggiare la partecipazione dei cittadini nella ricerca scientifica. Esperimenti interattivi, visite ai laboratori, incontri con ricercatori, conferenze, giochi, spettacoli, aperitivi scientifici e molto altro saranno la chiave per avvicinarsi e conoscere il mondo della ricerca e i ricercatori, persone ordinarie con un lavoro straordinario.

Ancona, Cagliari, Caserta, Catania, L’Aquila, Macerata, Napoli, Nuoro, Palermo, Pavia, Perugia, Trieste saranno le città coinvolte nel progetto SHARPER, uno dei 9 progetti italiani sostenuti dalla Commissione Europea per la realizzazione della Notte Europea dei Ricercatori. SHARPER ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini nella scoperta del mestiere di ricercatore e del ruolo che i ricercatori svolgono nel costruire il futuro della società.

Tra le iniziative organizzate dell'INFN: a Catania i Laboratori Nazionali del Sud aprono le proprie porte al pubblico per visite guidate all’interno delle sale degli esperimenti; a Bari e a Lecce ci sarà una mostra di riproduzioni in scala 1:1 di macchine leonardesche nell’ambito delle celebrazione per il Cinquecentesimo anniversario di Leonardo Da Vinci. A Napoli, nel Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, i ricercatori accompagneranno il pubblico alla scoperta del Cosmo, degli abissi marini e del centro della Terra. . Mentre all’interno della Reggia di Caserta, sarà possibile partire per un tour virtuale negli abissi marini per scoprire il rivelatore di neutrini KM3NET. A Cagliari tra i gazebo di Piazza Garibaldi, sarà possibile chiacchierare con i ricercatori dell’INFN per scoprire di più sulla ricerca fondamentale nel campo della fisica delle particelle e sulle nuove sfide tecnologiche che coinvolgeranno direttamente il territorio sardo, come il progetto ET (Einstein Telescope), e la ricerca di materia oscura con l’esperimento Dark Side & ARIA.

A L’Aquila la Notte, coordinata dai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN, animerà il centro storico con più di 50 attività che invaderanno strade e piazze, tra le quali il Laser-party a caccia di leggende e miti legati all’universo e la conferenza-spettacolo "Le stelle del cinema", tenuta da Roberto Battiston.

Per saperne di più e conoscere da vicino i 9 progetti coinvolti:

MEETmeTONIGHT: www.meetmetonight.it

SUPER SCIENCE ME: www.superscienceme.it

Una versione precedente di questo articolo presentava anche l'iniziativa dell'Open Night del Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano, che però - a causa dello sciopero generale previsto per quel giorno - è stato spostato al 20 febbraio (compleanno del museo).

20 settembre 2019 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La (brutta) storia della follia raccontata attraverso i re e gli imperatori ritenuti pazzi, i rimedi adottati nei secoli per “curarla” e l'infinita serie di pregiudizi e superstizioni che hanno reso la vita dei malati un inferno peggiore del loro male. E ancora: quando le donne si sfidavano a duello; la feroce Guerra delle due Rose, nell'Inghilterra del '400.

ABBONATI A 29,90€

Senza l'acqua non ci sarebbe la Terra, l'uomo è l'animale che ne beve di più, gli oceani regolano la nostra sopravvivenza: un ricco dossier con le più recenti risposte della scienza. E ancora: come agisce un mental coach; chi sono gli acchiappa fulmini; come lavorano i cacciatori dell'antimateria; il fiuto dei cani al servizio dell'uomo.

ABBONATI A 29,90€
Follow us