Il malato di Alzheimer ricorda i sentimenti?
Può succedere che persone affette da Alzheimer, che hanno perso la memoria dei fatti, trattengano il ricordo dei sentimenti che hanno vissuto.
E-cig, la battaglia di San Francisco
La città americana ha messo al bando le sigarette elettroniche. I timori? Che siano un mezzo per avviare i giovani alla dipendenza da fumo - Un approfondimento sulle motivazioni di questa scelta.
Lo zucchero poroso per zuccherare di meno
Una nuova struttura dello zucchero promette uno scioglimento più rapido e una più intensa sensazione gustativa. Così si riduce la quantità aggiunta in snack e merendine.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Cina, un altro controverso esperimento sui macachi
In un test di ingegneria genetica molto controverso dal punto di vista etico, sono stati introdotti geni per lo sviluppo del cervello umano nel DNA di macachi. Ecco come è andata.
Autismo: benefici da batteri intestinali
Uno studio su piccola scala sembra suggerire che il trapianto fecale possa alleviare i sintomi gastrointestinali e parte di quelli comportamentali nei giovani pazienti.
Che cos'è la Candida auris, e perché fa paura
Un microrganismo resistente agli antimicotici, letale e molto difficile da debellare, è salito agli onori della cronaca dopo un'inchiesta del New York Times.
Morbillo, a New York una misura drastica
In una città alle prese con la peggiore epidemia di morbillo degli ultimi 30 anni, le autorità sanitarie hanno deciso per un obbligo vaccinale di emergenza in quattro quartieri di Brooklyn.
Super marijuana: più alti i rischi di psicosi
Uno studio mette in relazione la cannabis a più alta concentrazione di principio attivo con un maggiore rischio di disturbi mentali come la psicosi.
10 cose che (forse) non sai sulla tua saliva
A che serve la saliva? Quanta ne produciamo? Che c’entra con l’attrazione? E, soprattutto, perché i lama sputano? 10 curiosità… Salivari.
Cibo o integratori? Solo il primo è un toccasana
Un adeguato apporto di vitamine e altre sostanze indispensabili riduce la mortalità per ogni causa, ma il beneficio vale soltanto per i nutrienti assunti mangiando (non per quelli in pillole).
Depressione post partum: un nuovo farmaco
Il primo farmaco specifico contro il disturbo che può colpire le donne dopo la nascita di un figlio: molto costoso, complesso da usare e ancora da testare sul lungo periodo.