Londra: chi cresce nello smog ha polmoni ridotti
I bambini esposti ai fumi delle emissioni diesel crescono con una capacità polmonare inferiore del 5%: un problema che predispone ad asma e malattie respiratorie per il resto della vita.
Lo stato di salute dell'umanità
Fertilità in calo, diminuzione della mortalità in stallo e la prevalenza di malattie croniche, epidemie e violenza come cause primarie di cattiva salute: il polso del "paziente Uomo" su The Lancet.
Se dormi troppo poco ti alzi disidratato
Un'altra buona ragione per riposare 7-8 ore? Le notti troppo brevi disturbano la regolazione dei fluidi corporei: ecco perché dopo aver fatto le ore piccole è meglio bere un bicchier d'acqua.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Le lezioni dell'influenza spagnola del 1918
Alla vigilia della stagione influenzale uno studio tira le somme su quanto accaduto durante la peggiore pandemia influenzale della Storia, di cui ricorre il centesimo anniversario.
Fumo: perché chi smette, spesso ci ricasca
Una variante genetica assai diffusa che predispone alla dipendenza da nicotina sembra anche responsabile dei comportamenti di "ricaduta" degli ex fumatori.
Come funziona l'intestino
Più di 400 metri quadrati di intestino e (almeno) 24 ore per trasformare un panino in feci.
Un pasto al veleno per battere i superbatteri
Prendili per la gola e... annientali: i patogeni confondono un metallo (il gallio) con il ferro di cui si nutrono. Ma la sostanza, ingerita, si comporta come un cavallo di Troia.
Nobel per la Medicina all'immunoterapia anticancro
Il prestigioso riconoscimento assegnato quest'anno a James Hallison e Tasuku Honjo, per i loro  studi sull'immunoterapia contro il cancro.
Immortalità: in pochi vorrebbero vivere in eterno
Il settimanale scientifico inglese New Scientist ha rilanciato un sondaggio effettuato su un campione di adulti inglesi chiedendo chi avrebbe voluto vivere in eterno: i risultati sono stati sorprendenti.
Una morte su 20 per abuso di alcol
Sono più di 3 milioni i decessi globali legati all'abuso di alcol, in gran parte uomini. Gli europei i consumatori più accaniti, nei giovanissimi i danni più gravi: i risultati di un rapporto dell'OMS.
Perché gli uomini perdono i capelli?
La calvizie è causata, anche se non in modo diretto, dal testosterone, l'ormone che conferisce la mascolinità. Combatterla si può, ma si deve agire alla prima stempiatura.