Due ore nel verde a settimana migliorano la salute
Una "dose" di 120 minuti nel verde ogni 7 giorni migliora la salute e il benessere psicofisico: vale per qualunque età e forma fisica, e anche se si sta semplicemente seduti su una panchina.
Resistenza alla fatica: c'è un limite invalicabile
Che tu sia un runner della domenica o un ultramaratoneta fa poca differenza: condividiamo tutti la stessa soglia di dispendio energetico, fissata forse nel corso dell'evoluzione.
Una proteina protegge l'intestino dalle radiazioni
Incoraggiare l'espressione di una particolare proteina sembra ridurre i possibili danni da radioterapia, e potrebbe migliorare la resistenza degli astronauti in missioni di lunga durata.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Australia e Italia: la lotta al cancro dell'utero
In Australia la campagna vaccinale contro il papillomavirus, causa del tumore del collo dell'utero, ha portato a una drastica riduzione delle infezioni. La situazione in Italia.
La pressione si misura sulla punta delle dita
Un dispositivo ancora in fase sperimentale riesce a fare la lettura grazie a due sensori e una applicazione sul cellulare.
Vaccini: non sovraccaricano il sistema immunitario
Tra gli argomenti degli antivax c'è la convinzione che creino un sovralavoro per l'organismo, lasciandolo vulnerabile ad altre infezioni. Uno studio dimostra che questo timore è infondato.
Circuiti elettronici da mangiare
La recente invenzione di un gruppo di scienziati italiani permetterà lo sviluppo di microcircuiti commestibili. Permetteranno di realizzare farmaci intelligenti, di mettere a punti dispositivi diagnostici ingeribili e di tracciare degli alimenti.
La creazione di neuroni cessa con l'età adulta?
La nascita di nuove cellule cerebrali nell'ippocampo, una struttura coinvolta nell'apprendimento e nella memoria, potrebbe interrompersi con l'adolescenza. Ma molti studi affermano il contrario.
Come fanno i tatuaggi a resistere nel tempo?
Le cellule della pelle non vivono in eterno, ma uno studio rivela che l'inchiostro viene trasmesso, come in una staffetta, dai macrofagi morenti a quelli di nuova generazione.
I tipi di diabete sono cinque
Una nuova e più precisa classificazione distingue vari sottotipi della malattia, ciascuno con il suo grado di rischio e il trattamento più adatto.
Per le ferite, grasso è bello (e utile)
Se i moscerini della frutta si feriscono, le cellule lipidiche si precipitano sul posto, riempiono il buco, allontanano le scorie dannose e producono una sostanza antimicrobica.