Se la medicina cambia rotta (ma il medico no)
Un ampio studio rivela che un trattamento su 10, tra quelli più spesso prescritti dai medici, contraddice le conoscenze più aggiornate sull'argomento ed è inutile o dannoso.
Se la verità offende, meglio cambiarla?
Pesanti accuse a una associazione per la lotta al cancro, in Inghilterra, che in una campagna pubblicitaria mette sullo stesso piano fumo e obesità.
Nuotare al freddo? Se devi dimagrire, meglio di no
Se siete inclini all’obesità e volete perdere peso, datevi al jogging e state alla larga dall’acqua fredda: questo emergerebbe da una ricerca taiwanese. Ma ci sono scienziati che la pensano diversamente.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Dormiamoci su...
A cosa serve il sonno? Cosa succede mentre dormiamo? Due nuove ricerche svelano i meccanismi con cui si formano memorie e idee.
Topi e osteoporosi
Un nuovo studio che unisce genetica, genomica e farmacologia getta luce su un gene che influisce sulla densità delle ossa.
Che buco nell'acqua!
In finlandese si dice avantouinti. In italiano, sta ad indicare un buco nell'acqua… ghiacciata in cui tuffarsi. È uno dei passatempi preferiti di molti finlandesi per sopravvivere al lungo, buio e...
La cannella leva il medico di torno
Una ricerca ha scoperto che mezzo cucchiaino di cannella al giorno riduce in modo significativo i livelli di zucchero nel sangue dei diabetici.
Stai parlando al cellulare? Allora fermati!
Una ricerca afferma che camminare parlando al cellulare fa male. o meglio, potrebbe creare problemi alla colonna vertebrale.
Déjà vu?
Se vi sembra lo stesso soggetto della foto del giorno di ieri, ripreso da una prospettiva diversa, siamo costretti a smentirvi. Non si tratta di rocce vulcaniche, ma dei muscoli striati...
L'uomo molletta
Un girasole transgenico? No, l'ultimo guinness dei primati mancato: il maggior numero di mollette per i panni attaccati al viso.
La medicina migliore? La patata dolce
La batata, o patata americana, viene usata dalle popolazioni giapponesi per curare anemia, ipertensione e diabete. Non sono superstizioni: la scienza ne conferma gli effetti benefici