Perché prima di piangere viene un nodo alla gola?
Dietro quella sensazione di imminente "uragano" c'è un problema di tensione muscolare.
I buchi e la lingua: un'illusione spiegata
Perché se li esploriamo con la lingua, i fori sembrano più grandi che sotto la punta delle dita? Non fate i maliziosi e leggete la spiegazione scientifica a una comune illusione percettiva.
Superbatteri, biotecnologie e antibiotici
Nanoparticelle progettate per essere attivate dalla luce indeboliscono i superbatteri e danno nuova vita a vecchi antibiotici.
Gravidanza e trasfusioni di sangue
Uno studio fa emergere un rischio aumentato per gli uomini che ricevano sangue da donne che sono state incinte. Ma altre ricerche sono giunte a risultati diversi.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Perché con gli anni si diventa meno fertili
Ricercatori canadesi hanno individuato il possibile meccanismo per cui, con l'avanzare dell'età, gli ovociti funzionano meno bene nel dar vita a una gravidanza.
Un virus alla base della celiachia?
Un'infezione da reovirus, un virus molto comune e altrettanto innocuo, può scatenare una risposta immunitaria al glutine tale da essere il primo passo verso l’insorgere della celiachia.
Sul morbillo stiamo sbagliando qualcosa?
La recente epidemia di morbillo non riguarda solo i bambini, ma soprattutto gli adulti. 
La salute nel piatto, secondo gli esperti di Focus
Tre esperti di alimentazione hanno risposto per due ore alle domande dei lettori su tanti temi legati a cibo e salute.
Vaccinazioni: i medici non le fanno, purtroppo
Per loro stessa ammissione, gli operatori sanitari sono una categoria poco vaccinata. Con serie conseguenze per tutti noi.
Meglio correre o camminare?
Un'attività promette benefici più evidenti e immediati, ma comporta un alto rischio infortuni. L'altra è un toccasana per la salute, anche se gli effetti sono meno misurabili. Come scegliere?
Gel contraccettivo maschile: è reversibile
Un'iniezione rimuove la barriera meccanica formata dal gel e in pochi mesi il numero di spermatozoi ritorna normale. Il test promettente in modelli animali.
Alzheimer, forse si guarda nel punto sbagliato
All'origine della malattia ci sarebbe la disfunzione di un gruppo di neuroni in una zona diversa del cervello da quella finora presa in considerazione.