Appetito e modo di mangiare cambiano con l'età?
Si cresce (e si invecchia) anche nell'approccio al cibo: ecco come le varie "stagioni" della vita influenzano il nostro rapporto con l'alimentazione.
Il caldo eccessivo riduce le performance cognitive
Non le persone anziane patiscono per il caldo. Le temperature estreme possono avere conseguenze negative anche su memoria e rapidità di ragionamento di giovani adulti sani.
La cannabis inefficace contro il dolore cronico
La marijuana per uso medico non funziona come analgesico per i pazienti non oncologici, né riduce il loro ricorso agli oppioidi. La ricerca di alternative si fa ancora più complessa.
Gli eterni ragazzi hanno un cervello più giovane
Chi si sente giovane nonostante l'età avanzata mostra anche meno segni organici di declino cerebrale: l'età soggettiva rispecchia piuttosto fedelmente quella biologica.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Gli spermatozoi come arma contro il cancro
Chi meglio delle cellule sessuali maschili, abituate a "nuotare" nel tratto riproduttivo femminile, per consegnare farmaci mirati contro i tumori della cervice? 
Quanti giochi servono a un bambino?
Siete già alle prese con le letterine per Babbo Natale? Attenzione, perché troppi giocattoli limitano la fantasia dei bambini. Meglio regalarne pochi per volta.
Le parole "proibite" di Trump
"Feto", "transgender", "vulnerabile", "basato sulla scienza": secondo il Washington Post, la Casa Bianca avrebbe messo al bando alcuni termini specifici dai documenti ufficiali della sanità.
Berremmo meno vino, con bicchieri più piccoli?
La domanda perfetta per le feste natalizie in un articolo che sottolinea come le dimensioni dei calici siano aumentate di sette volte negli ultimi 300 anni.
Ebola: sopravvissuti immuni dopo 41 anni
Il sistema immunitario di chi contrasse l'infezione nel 1976 - e non morì - continua a proteggere dal virus. Per chi studia vaccini in grado di prevenire il contagio, è un'ottima notizia. 
Analgesia: la totale insensibilità dolore
Le persone con una quasi totale insensibilità al dolore e anche quelle con ipersensibilità al dolore hanno da oggi una speranza di vedere sviluppati nuovi farmaci per la loro condizione.
Noi speriamo di no, ma puoi anche morire
Il gergo dei medici è spesso oscuro, e i pazienti non sempre capiscono quello che c'è da sapere: ci guadagneremmo tutti se le spiegazioni fossero date dai... bambini.
Malattia di Huntington: notizie incoraggianti
Una cura sperimentale ne rallenta la progressione  e potrebbe essere impiegata anche per altre condizioni neurodegenerative.