Meno contagi da HPV tra gli uomini non vaccinati
L'aumento di immunizzazioni contro il Papillomavirus nella popolazione femminile ha effetti positivi indiretti maschi: grazie all'immunità di gregge calano i contagi.
Allergie da tatoo? Non è colpa dell'inchiostro
Nel sangue di chi ha tatuaggi si trovano metalli, in quantità infinitesimali, che provocano allergie. Da dove provengono? Forse dall'ago e non, come si è sempre creduto finora, dall'inchiostro.
Chi è Hans Christian Gram
Il microbiologo Hans Christian Gram oggi compirebbe 166 anni. 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Lavorare nel weekend accelera l'invecchiamento
Una ricerca scientifica conferma: invertire il ritmo per cui saremmo programmati (lavorare di giorno, dormire di notte) può influire sulle capacità cognitive e di memoria.
Agopuntura: funziona contro il dolore?
Per la medicina tradizionale cinese l'agopuntura agisce contro il dolore perché riduce lo stress e ripristina l’equilibrio tra corpo e mente. Ecco cosa sostiene la medicina occidentale.  
La luce che spegne il prurito
Una nuova forma di trattamento contro le irritazioni apparentemente inestinguibili della pelle prevede di irrorare le cellule che lo causano con un liquido sensibile alla luce. Che le fa ritrarre in risposta a certe lunghezze d'onda.
La genetica dell'acne: nuove prospettive di cura
Uno studio approfondisce le origini della condizione, tanto comune quanto difficile da trattare: alla base ci sarebbero alcune caratteristiche ereditarie che influenzano la forma dei follicoli piliferi.
Sindrome da fatica cronica e sistema immunitario
La risposta dell'organismo a una minaccia di infezione potrebbe scatenare i sintomi caratteristici della malattia, debilitante e ancora senza spiegazioni.
Piante: sono la cura per 4 miliardi di persone
Secondo gli ultimi dati dell'Organizzazione mondiale della sanità, nel mondo 4 miliardi di persone  si curano con medicinali fitoterapici che si ottengono dalle piante.  
Un test di "trasmissione" dell'Alzheimer
Per la prima volta è stata dimostrata la possibilità di far sviluppare la malattia "seminando" nel cervello di topi le proteine anomale ottenute da materiale biologico contaminato.
DNA: conoscerlo ci influenza più del previsto
Basta pensare di essere geneticamente predisposti a sviluppare un dato tratto fisico per cambiare il modo in cui si risponde a una dieta o all'esercizio fisico: una inaspettata forma di effetto placebo.