Autismo: benefici da batteri intestinali
Uno studio su piccola scala sembra suggerire che il trapianto fecale possa alleviare i sintomi gastrointestinali e parte di quelli comportamentali nei giovani pazienti.
Che cos'è la Candida auris, e perché fa paura
Un microrganismo resistente agli antimicotici, letale e molto difficile da debellare, è salito agli onori della cronaca dopo un'inchiesta del New York Times.
Morbillo, a New York una misura drastica
In una città alle prese con la peggiore epidemia di morbillo degli ultimi 30 anni, le autorità sanitarie hanno deciso per un obbligo vaccinale di emergenza in quattro quartieri di Brooklyn.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Cannabis e schizofrenia: uno studio genetico
Le persone più vulnerabili a questa condizione psichiatrica sono anche più inclini al consumo di marijuana: l'associazione è emersa da un ampio studio genetico.
Fumo e alcol danneggiano le arterie dei teenager
Non occorre aspettare la mezza età per osservarne gli effetti sulla salute cardiovascolare. La combinazione drink-sigarette indurisce i vasi sanguigni già nei 17enni (ma si fa in tempo tornare indietro).
A volte ritornano: sifilide, gonorrea, clamidia
Nel 2017 negli USA ci sono stati 2,3 milioni di casi, il numero più alto mai registrato. Il tutto, mentre i rapporti sessuali diminuiscono: quali sono allora le ragioni dietro alla nuova epidemia?
Virus Ebola: una nuova specie nei pipistrelli
Il nuovo ceppo - il sesto conosciuto - individuato in pipistrelli nel distretto di Bombali, Sierra Leone: la scoperta rientra in un progetto per rintracciare le zoonosi negli animali ospiti, prima che possano infettare l'uomo.
Morbillo, Europa 2018: 41.000 casi in 6 mesi
Da gennaio a giugno i contagi nel continente sono quasi raddoppiati rispetto all'intero 2017: l'effetto pratico di sfiducia e immunizzazione tardiva. L'Italia è tra i 7 Paesi con oltre 1.000 casi.
Come si diffonde il virus del Nilo
West Nile: il virus del Nilo Occidentale non si trasmette da persona a persona. È trasmesso dalle zanzare e causa una febbre che può avere, in casi rari, conseguenze gravi.
Autismo e pesticidi: un rischio aumentato?
Uno studio su oltre un milione di gravidanze nel periodo 1987-2005 rivela una correlazione statistica tra tracce di DDT nel sangue materno e la probabilità di autismo nei bambini.
Alzheimer: placche non conducono sempre a demenza
Gli accumuli di proteine neurotossiche tipici della malattia non conducono in tutti i pazienti a declino cognitivo. Uno studio sui punti di contatto tra neuroni (sinapsi) ha forse trovato indizi sul perché.