Il caso di Mila e la medicina ultrapersonalizzata
Negli USA la vicenda di una bambina trattata con un farmaco cucito su misura sulla sua rara malattia genetica mescola speranze a domande sui medicinali nati rapidamente e su casi singoli.
Autismo e testosterone: ma sono davvero collegati?
Un nuovo studio smentisce la teoria del "cervello maschile estremo", secondo cui ci sarebbe un legame tra esposizione del feto a un bombardamento di testosterone e autismo. Ma non tutti sono d'accordo.
Dovremmo trattare il sale come le sigarette?
Nuoce gravemente alla salute: bisognerebbe scriverlo a caratteri grandi su pacchetti di sale e saliere, affermano gli esperti.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Editing dell'embrione in Cina: effetti "inattesi"
Disattivare il gene silenziato da He Jiankui potrebbe accelerare il recupero cognitivo dopo ictus e traumi cranici, e migliorare il successo nell'istruzione individuale. Un esito non voluto?
Le trasfusioni di sangue giovane non curano!
Le infusioni di plasma giovane non combattono l'invecchiamento, non migliorano la memoria, non curano le malattie degenerative: la truffa di alcune start-up.
Cellule riprogrammate producono insulina
Cellule differenziate che cambiano ruolo: uno studio dimostra che è possibile indurre cellule del pancreas non specializzate, a produrre insulina: una speranza per chi soffre di diabete.
Oltre 100 nuove specie batteriche nell'intestino
Sequenziato il DNA di 105 specie di microrganismi che ospitavamo senza nemmeno saperlo.
La sindrome di Asperger
Il 18 febbraio si celebra la giornata internazionale dedicata a questa sindrome di cui si dice abbiano sofferto anche personaggi famosi: ecco che cos'è e come è stata identificata.
Il consumo di marijuana e la fertilità maschile
Uno studio sostiene vi sia un legame tra un moderato utilizzo di cannabis in passato, e una migliore conta spermatica. Come interpretare i - sorprendenti - risultati, senza prendere un abbaglio.
La libreria virtuale per assemblare nuovi farmaci
Lanciato il più grande database di molecole potenzialmente utili dal punto di vista farmacologico: servirà a identificare nuovi composti da testare poi in laboratorio.
Se dormi guarisci prima? Ringrazia nemuri
Il legame tra necessità di sonno e attivazione del sistema immunitario è stato trovato in un gene che attiva nel cervello il desiderio di riposo: lo studio sui moscerini della frutta.