Salute

Zika, vaccino sperimentale protegge scimmie da virus

Roma, 4 ago. (AdnKronos Salute) - Alla vigilia di Rio 2016 una buona notizia sul fronte della ricerca contro il virus Zika. Il Walter Reed Army Institute of Research (Wrair), in collaborazione con il Beth Israel Deaconess Medical Center e l'Harvard Medical School, hanno completato il secondo giro di studi preclinici su un promettente candidato vaccino. Scoprendo che il preparato protegge completamente le scimmie Rhesus dall'infezione con il virus Zika , che sta colpendo in Brasile ed è arrivato anche in Florida.

Il team, che aveva descritto recentemente l'efficacia protettiva di un vaccino purificato inattivato (Zpiv) nei topi, pubblica ora i risultati su 'Science'. I dati dell'ultimo studio confermano ed estendono quelli ottenuti in precedenza, dimostrando "una robusta protezione" nei primati non umani. In particolare, il candidato vaccino prevede due somministrazioni (in prima e quarta settimana): dopo i trattamenti gli animali sono stati infettati sperimentalmente con il virus e sono risultati protetti sia dal ceppo brasiliano, che da quello di Porto Rico. Il virus non era rilevabile in sangue, urine e secrezioni dopo l'esposizione.

"Risultati incoraggianti", a sostengo della decisione "di andare avanti insieme a governo Usa, industria e autorità regolatorie per portare il nostro candidato vaccino Zpiv alla fase dei trial nell'uomo", dice il colonnello Stephen Thomas, medico e vaccinologo dell'Esercito. I ricercatori si aspettano di iniziare i trial clinici di fase I su Zpiv più avanti nel corso di quest'anno. Recentemente l'Esercito ha firmato un accordo per il trasferimento della tecnologia Zpiv a Sanofi Pasteur, per esplorare una produzione e sviluppo avanzati su più vasta scala.

4 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us