Salute

Vaccino anti-covid in gravidanza: buone notizie

Le donne in gravidanza e in allattamento sviluppano una potente risposta immunitaria dopo il vaccino anti-covid, e trasmettono al feto gli anticorpi.

I vaccini anti-covid inducono un'importante risposta immunitaria nelle donne in gravidanza e in allattamento, favorendo la produzione di anticorpi che si trasmettono al feto attraverso la placenta, o al neonato con il latte materno.
 
È quanto emerge dallo studio più ampio sul tema pubblicato sull'American Journal of Obstetrics and Gynecology (AJOG), ed effettuato su 131 donne in età riproduttiva: numeri ancora contenuti, certo, ma pur sempre un primo passo, se si considera che le future mamme non sono state incluse (o sono state coinvolte in percentuali irrisorie) nei trial sperimentali dei vaccini anti-covid disponibili.

Efficace e sicuro. Lo studio coordinato dal Massachusetts General Hospital si è concentrato sui vaccini anti-covid a mRNA di Pfizer/BioNTech e Moderna, somministrati a 84 donne in gravidanza, 31 in fase di allattamento e 16 non incinte. La quantità di anticorpi prodotta è stata la stessa i tutti i gruppi, molto più elevata di quella risultante da un'infezione naturale; le rare reazioni avverse sono state comparabili nei tre campioni - la gravidanza non ha cioè rappresentato una condizione di rischio per gli effetti collaterali del vaccino.

Più vulnerabili. Le donne in gravidanza sono invece più a rischio di contrarre la covid in forma grave, di aver bisogno di un ricovero ospedaliero o di ventilazione assistita (benché la maggior parte delle pazienti incinte guarisca senza complicazioni). L'infezione da SARS-CoV-2 durante la gestazione è inoltre associata a un rischio aumentato di parto pretermine. Per tutte queste ragioni - di cui abbiamo scritto più diffusamente qui - questa categoria di persone avrebbe diritto alla priorità vaccinale, se non fosse che si è scelto di non includere donne in gravidanza nella prima tornata di studi sperimentali controllati sui vaccini. Una scelta che ora paghiamo in incertezza.

Nati con gli anticorpi. L'effetto protettivo si estende anche al figlio: gli anticorpi prodotti grazie ai vaccini sono stati infatti trovati in tutti i campioni di sangue del cordone ombelicale e di latte materno analizzati nello studio, la prova di una trasmissione verticale delle difese anti-covid. È di pochi giorni fa la notizia della prima neonata venuta al mondo con anticorpi contro il SARS-CoV-2 indotti dalla vaccinazione: li aveva acquisiti dalla madre, una lavoratrice sanitaria della Florida immunizzata con la prima dose di vaccino di Moderna alla 36esima settimana di gravidanza.

«Speriamo che questo studio induca gli sviluppatori dei vaccini a riconoscere l'importanza dello studio delle donne incinte e in allattamento e a includerle nei trial» affermano gli autori.

«Occorre realizzare che la gravidanza è uno stato immunologico distinto, in cui due vite possono essere simultaneamente salvate con un vaccino potente». L'idea è di estendere questo tipo di studi anche agli altri vaccini anti-covid, non appena saranno disponibili negli USA.

26 marzo 2021 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us