Salute

Vaccini: verso il primo al mondo contro la malaria

Su 'Lancet' dati promettenti sul composto più avanzato, potrebbe essere disponibile da ottobre

Roma, 24 apr. (AdnKronos Salute) - Il primo vaccino al mondo contro la malaria potrebbe essere a una passo. L'RTS,S/AS01, sviluppato dalla britannica azienda GlaxoSmithKline con il finanziamento dellla Bill e Melinda Gates Foundation, è il più avanzato dei diversi potenziali vaccini anti-malaria in fase di sviluppo. Secondo i risultati di uno studio pubblicati su 'Lancet', l'immunizzazione si è rivelata efficace in più del 33% dei bambini quando la prima dose viene somministrata nei primi mesi dopo la nascita (tra il quinto e 17esimo). Il vaccino potrebbe essere disponibile già a partire dal mese di ottobre, riportano i media inglesi. Ogni anno la malaria, trasmessa nei Paesi in via di sviluppo attraverso la puntura di zanzare infette, uccide ancora 600 mila persone nel mondo. La maggior parte sono bambini sotto i 5 anni.

I tassi di mortalità negli ultimi anni sono diminuiti anche grazie al miglioramente delle condizioni di vita di molte popolazione e a farmaci efficaci contro la malattia, ma il tassello mancante nella lotta alla malaria è proprio il vaccino. I trial per RTS,S/AS01 sono iniziati nel 2009 e hanno coinvolto nella fase di sperimentazione 15.459 bambini in 7 Paesi dell'Africa Sub-Sahariana: Burkina Faso, Gabon, Ghana, Kenya, Malawi, Mozambico e Tanzania. Gsk ha già chiesto l'autorizzazione per il vaccino all'agenzia europea del farmaco Ema, sulla base di studi precedenti. Se ci sarà il via libera, l'Organizzazione mondiale della sanità ha già anticipato che potrebbe prevedere l'impiego del vaccino nei suoi programmi di immunizzazione in Africa entro il prossimo ottobre.

24 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us