Salute

Vaccini: Veronesi, basta con vip incompetenti che parlano di salute

L'oncologo su 'Oggi', messaggi irresponsabili propongono falsità demenziali

Milano, 17 mag. (AdnKronos Salute) - "Basta con questi messaggi irresponsabili sui temi della salute", in particolare "sulle vaccinazioni. Basta con i vip incompetenti in fatto di medicina, che propagano falsità demenziali approfittando del video o di un microfono". Così attacca Umberto Veronesi, dopo la discussa puntata di 'Virus' andata in onda il 12 maggio su Rai2 e dedicata al tema vaccini. "Da medico - scrive l'oncologo sul prossimo numero del settimanale 'Oggi' - penso che il mondo scientifico debba rompere gli indugi e scendere fisicamente in campo per contrastare i falsi miti che il mondo antiscientifico, e in particolare il movimento antivaccinazione, continua a diffondere col tam tam dell'allarmismo".

Veronesi si dice preoccupato perché da anni il movimento 'no vax' sta crescendo, in Italia come all'estero, sfruttando soprattutto la cassa di risonanza del web. "Io rispetto il numero crescente di persone che sceglie questo strumento per informarsi, ma la Rete non sempre ha fondamenti scientifici accreditati", avverte lo scienziato.

"La capacità delle vaccinazioni d'interrompere la diffusione delle malattie dipende dal numero delle persone vaccinate - spiega Veronesi - Più persone vengono vaccinate, più è alta la protezione dalla malattia. Tanto che una copertura vaccinale elevata (superiore al 90% della popolazione) contribuisce a proteggere anche chi non è vaccinato, perché riduce il numero delle persone che possono infettarne altre".

17 maggio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us