Salute

Vaccini: in Romania nel 2016 casi morbillo centuplicati, morti 3 bimbi

Medico paladino ad antivax, ecco cosa succede in Paese con copertura sotto soglia sicurezza

Milano, 7 ott. (AdnKronos Salute) - In Romania esplode il morbillo. Nel 2016 i casi si sono praticamente centuplicati - si è passati dai 7 registrati nel 2015 ai quasi 700 (675) confermati nei primi 8 mesi del 2016 - e tre bimbi sono morti. L'aumento è stato definito "più che allarmante" dal locale ministero della Salute che ha stigmatizzato "l'irresponsabile campagna contro le vaccinazioni dei bambini".

Su quanto sta accadendo nel Paese non lontano dall'Italia, è tornato a far sentire la propria voce anche Roberto Burioni, il medico paladino dei vaccini sul web. In un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, il camice bianco che ha di recente dato alle stampe il libro 'Il vaccino non è un'opinione' (edito da Mondadori), fa notare che in Romania "nel 2014 c'era una copertura vaccinale per il morbillo dell'89%, al di sotto di quelli che consideriamo i limiti di sicurezza". Secondo i dati, la percentuale è crollata negli anni, ma fino al 2002 era a quota 98%. "Tuttavia nel 2015 si sono registrati solo 7 casi di questa malattia, facendo affermare ai soliti antivaccinisti che chi consiglia le vaccinazioni fa solo dell'allarmismo".

Ora l'esplosione dei casi. "I tre bimbi morti - sottolinea Burioni - non erano figli degli antivaccinisti, ma neonati di meno di un anno che non si erano ancora potuti vaccinare, visto che il vaccino non si può somministrare prima dei 12 mesi. L'unica protezione per i neonati ancora non vaccinati è l'immunità di gregge: chi non vaccina i figli la fa svanire, e i bambini muoiono". Quindi, conclude, "questa notizia ci dimostra tragicamente come chi non vaccina mette in pericolo tutti, e non solo i propri figli. Inoltre, fa capire che chi afferma l'inutilità delle vaccinazioni sulla base delle mancate epidemie in zone con bassa copertura è tanto cretino quanto chi si compiace del fatto che una scuola costruita senza rispettare le norme antisismiche stia perfettamente in piedi. Poi arriva il terremoto".

7 ottobre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us