Una nuova casa per i pidocchi

Uno scalpo artificiale per testare gli shampoo contro gli ospiti indesiderati dei capelli.

2002101819597_8

Una nuova casa per i pidocchi
Uno scalpo artificiale per testare gli shampoo contro gli ospiti indesiderati dei capelli.
Un pidocchio (Pediculus humanus capitis). Lungo da due a tre millimetri è fornito di sei gambe, ciascuna delle quali termina in un artiglio utile per aggrapparsi ai capelli. Il fastidioso prurito che accompagna il parassita, però, non è provocato dai graffi delle sue microscopiche unghie, ma da una reazione allergica alla saliva.
Un pidocchio (Pediculus humanus capitis). Lungo da due a tre millimetri è fornito di sei gambe, ciascuna delle quali termina in un artiglio utile per aggrapparsi ai capelli. Il fastidioso prurito che accompagna il parassita, però, non è provocato dai graffi delle sue microscopiche unghie, ma da una reazione allergica alla saliva.
I pidocchi sono ospiti certamente poco desiderati. Diventa quindi un problema trovare volontari per testare nuovi shampoo. Per ovviare alla carenza, un team congiunto delle Università del Massachussets e della California, ha concepito uno scalpo artificiale, a imitazione quasi perfetta di quello umano.
Paradiso pericoloso. Il “sistema di nutrizione artificiale” per pidocchi è mantenuto a una temperatura costante di 31° centigradi e al 75 per cento di umidità. Attraverso uno speciale sistema di irrigazione, al suo interno viene pompato sangue umano.
I ricercatori sono però al lavoro per migliorarlo. Il prossimo modello dovrebbe prevedere anche un innesto di capelli umani che saranno molto utili per valutare al meglio le caratteristiche degli shampoo.

(Notizia aggiornata al 20 ottobre 2002)

17 Ottobre 2002