Salute

Una nube di sabbia del Sahara in viaggio verso gli USA

I satelliti rilevano imponenti masse di sabbia in transito sopra all'Atlantico: regaleranno tramonti mozzafiato e una pausa dagli uragani.

Un'imponente nube di sabbia del Deserto del Sahara è diretta sulla costa sudorientale degli Stati Uniti, dove è attesa per martedì 23 giugno. Secondo quanto riporta la CNN, la polvere di dune si troverebbe ora nel bel mezzo dell'Atlantico, e quando toccherà la terraferma avrà compiuto oltre 8000 km di volo. L'evento documentato dai satelliti non è poi così raro e potrebbe concedere un attimo di fiato da una precoce e particolarmente attiva stagione degli uragani.

traslochi aerei. Secondo la NASA, ogni anno i venti sollevano in media 182 milioni di tonnellate di sabbia dal Sahara, in particolare dal Bodélé, una depressione situata nel Ciad settentrionale, ai margini del deserto, considerata una delle più attive sorgenti di polveri al mondo. Tutto questo materiale, l'equivalente del carico di 689.290 camion, viene sollevato in direzione dell'emisfero occidentale. Il fenomeno è più frequente tra la tarda primavera e l'inizio dell'autunno, e quando la sabbia incontra venti intertropicali abbastanza potenti da portarla sulla riva opposta, riesce ad arrivare fino alle coste americane.

Le nubi di sabbia che si spingono più a sud finiscono per fertilizzare con sostanze nutrienti come fosforo, azoto e ferro la Foresta Amazzonica; parte del prezioso carico si riversa invece sui Caraibi. Questa volta, la nube di polveri diretta sulle coste meridionali degli Stati Uniti potrebbero rallentare per qualche giorno la formazione delle tempeste.

Tregua. Non sarà tanto la sabbia a "mettere in pausa" gli uragani, quanto l'aria secca e le raffiche di vento che ad essa si accompagnano. Gli uragani si alimentano di aria calda e umida, e l'aria secca in arrivo dal Sahara potrebbe stazionare sulla costa per una settimana, offrendo al meteo un po' di tregua. La sabbia in arrivo potrebbe creare qualche provvisoria irritazione a chi soffre di problemi respiratori, ed è anche destinata ad accentuare di tonalità rossastre i tramonti di inizio estate.

28 giugno 2020 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us