Salute

L'ONU contro la resistenza agli antibiotici

La minaccia dei batteri antibiotico-resistenti è divenuta così concreta da entrare nell'ordine del giorno dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. 

I batteri resistenti agli antibiotici uccidono ogni anno 700 mila persone nel mondo. Ora, per la prima volta, questa emergenza sanitaria sarà affrontata ai più alti livelli della politica internazionale.

Il 21 settembre l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite tratterà la questione nel corso dell'incontro annuale di due settimane a New York, tradizionalmente dedicato a questioni di importanza globale.

Un segnale importante. Anche se l'Organizzazione Mondiale della Sanità si occupa del problema da diversi anni, questa è la quarta volta che un tema di salute pubblica finisce sul tavolo dell'ONU. Prima d'ora, era toccato soltanto all'HIV, alle malattie croniche e all'emergenza Ebola.

Tempo scaduto. Le pressioni internazionali per un incontro di questo tipo duravano da tempo, e si sono fatte più insistenti da quando la rivista Lancet ha sollevato l'attenzione internazionale sul tema dei batteri immuni alla colistina, una sostanza a lungo considerata l'ultimo baluardo contro i microrganismi più resistenti alle cure antibiotiche.

Che cosa sperare. Tuttavia non ci sia aspetta siano presi, nel corso della riunione, accordi vincolanti sulla limitazione degli antibiotici nell'allevamento del bestiame o nei contesti medici in cui non sono strettamente necessari. Il risultato più realistico a cui è possibile aspirare è una dichiarazione congiunta di impegno a sforzi coordinati sulla questione, e la volontà di supportarli finanziariamente.

12 settembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us