Salute

Tumori: studio italiano, esercizio fisico e frutta proteggono esofago

Ricerca Iov Padova, carne conservata aumenta il rischio

Milano, 2 set. (AdnKronos Salute) - Consumare più frutta, meno carne conservata (in scatola, o salumi e insaccati) e svolgere una maggiore attività fisica riducono nelle persone con reflusso gastroesofageo le probabilità di contrarre sia l'esofago di Barrett, una lesione precancerosa, sia il tumore dell'esofago. La ricerca è stata condotta al Servizio di endoscopia dell'Istituto oncologico veneto (Iov) di Padova - centro di riferimento del nord-est per la diagnosi e la terapia dell'esofago di Barrett - su 107 pazienti e pubblicata sulla rivista 'European Journal of Nutrition'.

Il dato, secondo il gruppo di studio guidato da Stefano Realdon, dirigente medico dell'Unità operativa di Endoscopia dell'Iov, è assolutamente inedito e conferma l'utilità del seguire le raccomandazioni del Fondo mondiale per la ricerca sul cancro (Wcrf) per la prevenzione delle patologie tumorali ancora poco conosciute. Delle 107 persone coinvolte nella ricerca, svolgeva attività fisica regolare il 48% di quelle con reflusso, il 20% di quelle con esofago di Barrett e appena il 5% di quelle con tumore dell'esofago. Il consumo di frutta era abbondante nel 37% dei pazienti con reflusso, nel 7% di quelli con esofago di Barrett e nel 5,6% di quelli con tumore dell'esofago, mentre la carne conservata veniva consumata frequentemente dal 90% delle persone con adenocarcinoma dell'esofago, dal 64% da quelle con esofago di Barrett e da circa il 50% degli affetti da reflusso gastroesofageo.

Per Realdon e colleghi la conclusione è che una regolare attività fisica e molta frutta proteggono dal tumore all'esofago, mentre il frequente consumo di carne conservata è un fattore di rischio. Lo Iov sta inoltre lavorando su un progetto - integrato nel Piano regionale di prevenzione del Veneto - per tradurre i risultati della ricerca in una modifica reale degli stili di vita nella popolazione della regione.

2 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us