Salute

Tumori: dieta vegana può ridurre del 35% rischio cancro prostata

Studio finaziato dal World Cancer Research Fund su 26 mila uomini

Roma, 3 mar. (AdnKronos Salute) - Il rischio di cancro alla prostata potrebbe essere ridotto del 35% cambiando regime alimentare e optando per una dieta vegana, a base di cereali, verdura, noci e frutta. E' quanto ha stabilito una ricerca della Loma Linda University (California), finanziata dal Cancer Research Fund World (Wcrf), che ha esaminato 26 mila uomini indagando sul rapporto tra tumore, consumo di carne, e diete a base di pesce e vegana.

In totale, all'interno del gruppo preso in esame, sono stati registrati 1.079 casi di neoplasia alla prostata. Circa l'8% aveva seguito una dieta vegana. I ricercatori - riporta il 'Mirror' - hanno scoperto che i maschi vegani hanno avuto "una protezione statisticamente significativa" da questo tipo di alimentazione "con un 35% di riduzione del rischio di sviluppare la malattia", hanno evidenziato gli autori.

3 marzo 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us