Salute

Tumori: con nuovi farmaci ingannata proteina che allunga vita cellule leucemia

Rimini, 20 ott. (AdnKronos Salute) - Una proteina della longevità, che blocca la morte cellulare e regala una straordinaria sopravvivenza alle cellule leucemiche. "Si chiama Bcl2, ed è un potente regolatore del ciclo cellulare. Quando è iperespressa, ostacola l'apoptosi, la morte programmata delle cellule, e dunque ne prolunga la sopravvivenza. Un problema, perché conferisce anche una resistenza ai farmaci. Ma la buona notizia è che le nuove target therapy hanno scoperto come 'ingannare' la proteina e riattivare tutti i meccanismi chiave per uccidere le cellule leucemiche". Lo spiega Giovanni Del Poeta, della cattedra di Ematologia dell'Università di Roma Tor Vergata, nel corso di un simposio organizzato da AbbVie al congresso della Sies (Società di ematologia sperimentale) a Rimini.

"I farmaci di nuova generazione contro la leucemia linfatica cronica sono pro-apoptotici - aggiunge - dunque bloccano la proteina Bcl2 e fanno sì che la cellula leucemica vada incontro alla morte". Ma in che modo? "Si infilano in una sorta di 'tasca' della proteina, liberando così le molecole pro-apoptotiche che erano bloccate all'interno. Queste tornano così ad agire e a scatenare la morte delle cellule leucemiche, senza intaccare quelle sane". Un meccanismo d'azione potente e rapido, conclude l'esperto, che apre interessanti prospettive anche contro altre forme di leucemia.

20 ottobre 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us