Acquacoltura: il pesce di allevamento Vai allo speciale

Tosse più dolce, se la curi con il cioccolato

Toblerone come sciroppo per la tosse? Un ingrediente del cioccolato potrebbe essere molto più efficace delle comuni medicine.

20041124105625_8
|

Tosse più dolce, se la curi con il cioccolato
Toblerone come sciroppo per la tosse? Un ingrediente del cioccolato potrebbe essere molto più efficace delle comuni medicine.

 

Il sogno di ogni bambino: disgustosi sciroppi e medicine sostituiti da cioccolate e torte al cacao.
Il sogno di ogni bambino: disgustosi sciroppi e medicine sostituiti da cioccolate e torte al cacao.

 

Il cioccolato, calunniato per anni da mamme salutiste e maniaci della dieta, sta attraversando un periodo di vera e propria riabilitazione. L'ultimo sostegno alla fama del cioccolato arriva da un gruppo di ricercatori inglesi che ha scoperto che la teobromina, una delle sostanze presenti nell'alimento (e peraltro tossica per cani e altri animali), sarebbe molto più efficace nel trattamento della tosse persistente, rispetto alle medicine attualmente in commercio.
Questo tipo di tosse molto fastidiosa è spesso conseguenza delle infezioni virali e può durare intere settimane. Solitamente viene calmata con la codeina, un medicinale derivato dall'oppio, i cui effetti collaterali (sonnolenza e stitichezza) ne impediscono la somministrazione in dosi massicce. Tali effetti sarebbero assenti nei trattamenti effettuati con la teobromina.
Esperimenti piccanti. Il professor Barnes e i suoi colleghi dell'Imperial College di Londra, hanno effettuato un esperimento su 10 volontari sani ai quali è stata somministrata una compressa che poteva contenere teobromina, codeina oppure un placebo. Ai volontari è stato quindi fatto inalare un gas contenente capsaicina, una sostanza derivata dal peperoncino rosso utilizzata per indurre la tosse e per testare l'efficacia dei farmaci calmanti.
Tentazione e prevenzione. I risultati dell'esperimento sono stati sorprendenti: i soggetti ai quali era stata somministrata la teobromina in quantità equivalente a quella contenuta in due tazze di cioccolata, hanno dovuto inalare circa il 33% di gas in più prima di iniziare a tossire, rispetto ai soggetti ai quali era stata somministrata la codeina. La codeina è risultata appena più efficace del placebo nel prevenire la tosse.
Secondo i ricercatori la teobromina ha un'azione inibitoria sulle terminazioni del nervo vago che corre dai polmoni al cervello e che induce la tosse quando viene sollecitato. Tale ipotesi è stata confermata da studi separati condotti sia su animali che su sezioni di tessuto umano.
I ricercatori consigliano comunque di consultare il medico prima di lasciare le terapie tradizionali e cedere alle dolci lusinghe del cacao.

(Notizia aggiornata al 24 novembre 2004)

 

24 novembre 2004