Salute

Terremoto, 14 ricoverati al Gemelli di Roma, 2 minori in codice rosso

Team di psicologi al lavoro

Milano, 24 ago. (AdnKronos Salute) - Sono al momento 14 le persone ricoverate presso il Policlinico Gemelli di Roma dopo il terremoto che ha colpito il Centro Italia la scorsa notte. In particolare nell'ospedale, hub di riferimento territoriale per le maxi-emergenze della provincia di Rieti, area del cratere sismico, sono assistiti 9 pazienti in codice rosso (fra cui 2 minori) e 5 in codice giallo.

Tutte le persone in trattamento presso il Dea (Dipartimento emergenza accettazione) e diverse Unità operative del Gemelli presentano traumi agli arti inferiori e superiori, traumi vertebrali, traumi cranici, fratture complesse del bacino e delle caviglie, riferiscono dal nosocomio universitario. Anche i familiari e gli accompagnatori dei pazienti vengono assistiti sul piano personale e logistico da una équipe di psicologhe del Gemelli e di volontari della Croce Rossa Italiana.

In relazione al grave sisma - prosegue la nota - la Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli, su invito della Regione Lazio, ha rafforzato la rete dell'emergenza, anche secondo quanto previsto dal Piano aziendale per le maxi-emergenze, riducendo al minimo l'attività ordinaria e non urgente.

Alla luce della situazione straordinaria, anche il Centro di raccolta sangue del Gemelli, come indicato dagli organi regionali, rimarrà aperto tutto il giorno. Si sta registrando un notevole afflusso di donatori. "Ringraziandoli per gli spontanei e immediati gesti di solidarietà - si legge - sono invitati a recarsi al Centro trasfusionale del Policlinico anche nelle giornate successive all'odierna per evitare affollamenti e distribuire al meglio l'attività di raccolta".

24 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us