Salute

Studio, la cannabis rende pigri i ratti

Roma, 24 ago. (AdnKronos Salute) - La marijuana rende i ratti pigri, secondo uno studio dell'Università della Colombia britannica (Ubc) pubblicato sul 'Journal of Psychiatry and Neuroscience'. I ricercatori hanno effettuato dei test su 29 ratti per dimostrare che l'esposizione al Thc, la sostanza psicoattiva della cannabis, li rendeva nella maggioranza dei casi meno attivi.

Erano portati, per esempio, a compiere esercizi molto semplici per ottenere una ricompensa sufficiente. Mentre prima dell'esposizione preferivano esercizi più complicati per ottenere ricompense maggiori. Non è stata riscontrata, invece, nessuna differenza nella capacità di realizzare un compito.

24 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Da Suzy Solidor ad Alice Prin, da Luisa Casati a Dora Maar. Ambizioni, amori, talenti ed eccentricità delle donne che hanno ispirato i più grandi artisti del Novecento (e non solo). E ancora: dalle latrine romane al trono-gabinetto del Re Sole, la storia del bagno e dei nostri bisogni più intimi; i prìncipi secondogeniti che si sono ribellati alle leggi di successione, e ne hanno combinate di tutti i colori.

ABBONATI A 29,90€

Alla scoperta della pelle, l’organo più esteso del corpo che si rinnova in continuazione e definisce il nostro aspetto. E ancora: come funziona il nuovo farmaco per il tumore della mammella; le ultime meravigliose sorprese della Via Lattea; l'addestramento degli equipaggi degli elicotteri di salvataggio; dove sono le riserve maggiori di gas e con quali tecniche si estrae e distribuisce.

ABBONATI A 31,90€
Follow us