Salute

Stress: poco è buono

Come e perché le situazioni di difficoltà e stress possono dare una "scossa" al sistema immunitario.

Stress: poco è buono
Come e perché le situazioni di difficoltà e stress possono dare una "scossa" al sistema immunitario.

Stressati per un esame o un impegno di lavoro? Niente paura, potrebbe farvi adirittura bene alla salute.
Stressati per un esame o un impegno di lavoro? Niente paura, potrebbe farvi adirittura bene alla salute.

Piccole dosi di stress come quello provocato da un esame o da una impegnativa prestazione professionale, possono far bene al nostro sistema immunitario, mentre stress prolungati nel tempo, come quello generato dalla convivenza con un familiare ammalato rendono l'organismo maggiormente vulnerabile e a rischio di infezioni. È quanto emerge da una ricerca recentemente pubblicata sulla rivista inglese Psychological Bulletin.
Meccanismi ancestrali. Lo studio, condotto da Suzanne Segerstrom e Gregory Miller, ha preso in considerazione oltre 300 ricerche sull'argomento che hanno coinvolto negli anni passati più di 19.000 persone. Da questa ciclopica meta analisi è emerso che le situazioni stressanti di breve durata pongono il soggetto davanti a un bivio: o affrontarle o scappare, esattamente come succedeva ai nostri progenitori quando erano attaccati dai predatori. Questa situazione, stimolando un rafforzamento del sistema immunitario, preparava l'organismo ad affrontare le infezioni causate dai morsi e dai graffi degli animali. Secondo quanto pubblicato, l'origine di questa risposta positiva sarebbe da ricercare nella consapevolezza della breve durata della situazione stressante.
La pressione e lo stress, se presi a piccole dosi, fanno bene: ci permettono di rendere al 100% in una situazione difficile, sia che si tratti della fuga da una tigre dai denti a sciabola sia che si tratti di un'interrogazione, un esame o rendere conto al capo del nostro operato. Passato il momento di tensione, il sistema immunitario si rilassa perché sa che il pericolo è superato. Quello che invece è dannoso è sapere di essere in una situazione dalla quale non c'è via di scampo.
Anziani più deboli. Le persone più anziane o con malattie croniche sembrano invece essere più vulnerabili allo stress cattivo: ora l'obiettivo dei ricercatori è capire se i cambiamenti in questa tipologia di soggetti sono così gravi e permanenti da influenzare la loro reazione alle malattie.

(Notizia aggiornata all'8 luglio 2004)

7 luglio 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us