Salute

Staminali: creato fegato umano funzionante

Roma, 30 ago. (AdnKronos Salute) - Un gruppo di scienziati guidato dal Saban Research Institute del Children's Hospital Los Angeles ha generato un fegato umano funzionale da tessuti ingegnerizzati creati da cellule staminali e progenitrici adulte. L'organo contiene componenti strutturali normali come epatociti, dotti biliari e vasi sanguigni. Lo studio è stato pubblicato online sulla rivista 'Stem Cells Translational Medicine'.

"Sulla base del successo ottenuto dal nostro laboratorio nel creare un intestino e altri tipi di cellule - spiega Tracy Grikscheit, uno dei ricercatori - abbiamo ipotizzato che, modificando il protocollo, avremmo potuto generare un fegato come unità organoide in grado di funzionare una volta trapiantato". Il team, in particolare, ha generato unità organoidi da fegato umano e di topo e le hanno impiantate in modelli murini. Da qui si sono sviluppati fegati dotati di tessuti con cellule chiave per la funzionalità epatica, compresi dotti biliari e vasi sanguigni, epatociti, cellule stellate e cellule endoteliali. Tuttavia, l'organizzazione cellulare differiva dal tessuto epatico di partenza ed è ancora troppo presto per concludere che sia una soluzione da poter impiegare in clinica.

"Una terapia cellulare contro malattie del fegato sarebbe una soluzione in grado di cambiare la vita a molti pazienti, in particolare bambini con disturbi metabolici", ha detto Kasper Wang, chirurgo pediatrico e ricercatore presso l'Istituto americano. "Dimostrando la capacità di generare epatociti paragonabili a quelli del fegato nativo, e dimostrando che la cellule sono funzionali e proliferative, ci siamo spostati più vicini a questo obiettivo".

30 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us