Salute

Soia alleata delle ossa, effetto-scudo in menopausa

Endocrinologi, isoflavoni in dieta orientale imitano estrogeni prodotti dalle donne in periodo fertile

Milano, 2 nov. (AdnKronos Salute) - Mangiare specialità orientali è più di una moda e potrebbe far bene alla salute. Lo suggeriscono alcuni ricercatori dell'università inglese di Hull, che hanno presentato i risultati preliminari del loro lavoro al meeting annuale della Società di endocrinologia, in corso a Edimburgo. La dieta asiatica contiene infatti soia e isoflavoni, che hanno una struttura simile agli estrogeni, gli ormoni sessuali femminili con una funzione protettiva contro l'osteoporosi.

Il momento peggiore per le ossa delle donne sono i primi anni della menopausa, quando il corpo non produce più estrogeni e lo scheletro diventa più fragile. Per dimostrare i benefici della dieta orientale, gli scienziati hanno selezionato 200 donne nella prima fase della menopausa e per 6 mesi hanno dato loro una dieta ricca di soia. In particolare, a uno dei 2 gruppi hanno aggiunto un supplemento giornaliero di 66 milligrammi di isoflavoni. Chi ha ricevuto questo tipo di dieta ha fatto registrare bassi livelli nel sangue di un marcatore di debolezza delle ossa, suggerendo un ridotto rischio di osteoporosi. Inoltre, queste donne sarebbero meno esposte anche a malattie cardiovascolari rispetto a chi ha mangiato solo la soia.

"Abbiamo scoperto che le proteine di soia e gli isoflavoni sono un'opzione sicura e efficace per migliorare la salute delle ossa durante la prima fase della menopausa - spiega Thozhukat Sathyapalan, autore principale dello studio - L'azione della soia sembra simile a quella dei farmaci contro l'osteoporosi".

Sono circa 9 milioni le fratture legate alla fragilità ossea che si verificano ogni anno nel mondo. Finora si sapeva che per combatterle servono esercizio fisico, cibi ricchi di vitamina D e l'esposizione al sole. Questo è il primo lavoro che dimostra come anche la soia possa aiutare a prevenire le fratture, spiega la stampa britannica che ha ripreso la ricerca.

"I 66 mg di isoflavoni che abbiamo usato nel nostro lavoro equivalgono a seguire una dieta orientale, che è ricca di piatti a base di soia. Per contro, noi in occidente consumiamo in media dai 2 ai 16 mg di isoflavoni", continua l'esperto. Adesso i ricercatori dovranno analizzare gli effetti a lungo termine della soia e del supplemento di isoflavoni, per capire se possono esserci altri benefici al di là della salute delle ossa.

2 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us