Salute

Soffri di mal di testa? Smetti di russare

Un collegamento tra sgradevoli rumori notturni e le cefalee: sarà vero?

Soffri di mal di testa? Smetti di russare
Un collegamento tra sgradevoli rumori notturni e le cefalee: sarà vero?

Spesso i mal di testa dipendono da cause inattese; come il russare. Le cure potrebbero essere vicine.
Spesso i mal di testa dipendono da cause inattese; come il russare. Le cure potrebbero essere vicine.

Sembra che per non accusare il mal di testa convenga stare svegli. Alcuni scienziati americani dell'Istituto Nazionale sull'Invecchiamento hanno portato alla luce un connubio un po' “impegnativo” a livello psicofisico: mal di testa cronico e atto abituale del russare procederebbero di pari passo. I ricercatori, che hanno pubblicato lo studio sulla rivista Neurology, hanno studiato un gruppo di 206 persone, dai 18 ai 65 anni, che da circa 5 anni soffrono di mal di testa quotidiani e lo hanno comparato a un altro gruppo di 507 persone sofferenti per una media di 24 giorni all'anno.
Dopo aver indagato sulle loro attitudini a russare durante il sonno, nel primo gruppo sono risultati il doppio dei russatori cronici rispetto al secondo gruppo. «Non siamo ancora in grado di dire quale dei due disturbi sia la causa dell'altro, ma ciò che importa è aver evidenziato l'esistenza di una certa relazione», ha affermato Ann Scher, promotrice della ricerca.
«Se poi riusciremo a mostrare che russare causa mal di testa, allora potremo intervenire riducendo il problema che si verifica mentre si dorme, magari puntando sulla riduzione di alcol e peso, oppure sulle posizioni assunte durante il sonno», ha concluso la scienziata.

(Notizia aggiornata al 26 aprile 2003)

24 aprile 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us